Jankto sfida il Milan, che lo osserva attentamente

Jankto sfida il Milan, che lo osserva attentamente

In estate i rossoneri hanno tentato l’assalto a Jankto, respinto dall’Udinese. Oggi è riferimento bianconero, ma sarà osservato speciale.

Un anno fa, l’11 settembre 2016, l’Udinese trionfava a San Siro contro il Milan. In panchina, per 90′, c’era Jakub Jankto. Oggi, un anno dopo, i bianconeri tornano a Milano, ma stavolta in centrocampista ceco entrerà in campo da protagonista e, soprattutto, da osservato speciale. Nelle ultime ore del mercato estivo, infatti, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno tentato di soffiarlo ai friulani, senza successo. Per l’Udinese è stato ritenuto incedibile, essendo ancora molto giovane e non essendoci i tempi tecnici per sostituirlo. Anche se, in queste settimane, l’Udinese sta scoprendo di avere l’erede in casa: Barak, connazionale di Jankto e anche lui titolare oggi.

Il Milan, però, non si dà per vinto e continua a lavorare per portare il giocatore in rossonero. Sicuramente sarà fatto un nuovo tentativo a gennaio, anche se è difficile ipotizzare si possa concretizzare già in inverno. L’Udinese non è club che trattiene i giocatori che vogliono andar via, ma a gennaio non ha mai venduto i pezzi pregiati, ricorda La Gazzetta dello Sport. Sul ceco, comunque, non c’è solo il Milan. Piace molto alla Juventus e all’Arsenal, con lui che è convinto di voler andare in Premier League. Forza fisica e qualità sono le sue caratteristiche principali. Assurdo pensare che due anni fa, quando è stato acquistato dall’Ascoli, Jankto fosse senza squadra.

L’inizio di campionato è stato abbastanza altalenante: ha segnato in Coppa Italia con il Frosinone, ma poi ha deluso nelle prime due di Serie A. Contro il Genoa ecco lo squillo: gran gol e vittoria bianconera. Luigi Delneri ha fatto capire che la cessione di Cyril Thereau potrà essere utile al ceco, visto che l’attaccante andava un po’ troppo per contro proprio. Insomma, a San Siro arriva un’Udinese carica, con Jankto pronto a combattere in prima fila, magari anche per fare bella impressione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Adani: “Jankto da top club, non a caso ci aveva pensato il Milan”

Pellegri e Jankto, sfida a tre in vista di gennaio

D.S. Udinese: “Il Milan ci ha chiesto Jankto, ma è incedibile”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy