Eurostar Deulofeu: rincorsa con il Milan e doppia chiamata nella Spagna

Eurostar Deulofeu: rincorsa con il Milan e doppia chiamata nella Spagna

Gerard Deulofeu è l’eroe nello sprint dei rossoneri verso l’Europa League e si gode la convocazione nella Nazionale iberica maggiore oltre che in Under 21

Da gennaio in avanti, quando ha lasciato l’Everton per approdare in prestito secco al Milan, la vita di Gerard Deulofeu è cambiata. Da riserva in Premier League a trascinatore dei rossoneri, ha ripreso in mano la sua carriera, gustandosi, nel mezzo, la nascita della figlia Sara, e riconquistato la Nazionale spagnola dopo tre anni.

Lo ha sottolineato questa mattina ‘La Gazzetta dello Sport’, che ha spiegato come il numero 7 rossonero, oltre a godersi la convocazione del Commissario Tecnico delle ‘Furie Rosse’, Julen Lopetegui, per la sfida amichevole del prossimo 5 giugno contro la Colombia, partirà successivamente per la Polonia per disputare i Campionati Europei Under 21.

Al Milan va dato merito di avergli restituito credibilità calcistica, anche se il suo futuro, ad oggi, è ancora un’incognita: tornerà all’Everton per fine prestito, a meno che il Barcellona non faccia valere il diritto di riacquisto fissato a 12 milioni. In tal caso, è difficile ipotizzare per lui un ruolo da protagonista; la soluzione più probabile è quella che Deulofeu venga rivenduto a prezzo maggiorato.

Dalla Spagna, molti media sottolineano come si sia affievolito l’interesse dei blaugrana nel riprenderselo (alcuni, addirittura, sostengano che l’idea sia già morta sul nascere), ma resta da capire, ha evidenziato la ‘rosea’, cosa intenderà fare il Milan con il giocatore. Da quanto filtra, Deulofeu è ritenuto funzionale al gioco del tecnico Vincenzo Montella, ma non figura nella lista dei giocatori imprescindibili per la squadra del 2017-2018. Tradotto: o le condizioni per una sua permanenza saranno buone per la società, oppure si virerà su altri nomi, che sono già pronti.

Intanto, però, bisogna pensare al presente, ad un Milan-Bologna da vincere per accedere in Europa League dove Deulofeu è atteso tra i grandi protagonisti: è vero che nell’ultimo periodo ha girato a marce basse, ma è pur vero che il suo impatto nell’universo rossonero è stato devastante. 15 gare, 3 gol, 3 assist e 4 pali, secondo per dribbling in Serie A dietro il laziale Felipe Anderson e per occasioni create dietro l’atalantino Papu Gómez. Spetterà a lui trainare i rossoneri di nuovo in Europa dopo tre anni.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Deulofeu, un gol per la riconferma

Juventus, per l’attacco spunta anche il nome di Deulofeu

Dalla Francia – L’Olympique Marsiglia sulle tracce di Deulofeu

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy