Diritti TV – Sky ottiene il blocco del bando di Mediapro

Diritti TV – Sky ottiene il blocco del bando di Mediapro

Il Tribunale di Milano ha bloccato il bando sui diritti TV di Mediapro su richiesta di Sky. L’azienda spagnola non è ritenuta un intermediario indipendente

di matteotesta

Il Tribunale di Milano su istanza di Sky ha bloccato il bando di Mediapro fino al 4 maggio in quanto l’azienda spagnola non avrebbe rispettato la concorrenza del mercato televisivo. La società di Jaume Roures non ha rilasciato commenti ufficiali sulla vicenda ma come sottolinea l’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’ la situazione dei diritti TV per la Serie A 2018-21 si fa sempre più complicata. Mediapro infatti ha tempi piuttosto ristretti in quanto il 26 aprile dovrà consegnare le garanzie bancarie per coprire gli 1,2 miliardi di euro necessari all’acquisto dei diritti TV dalla Lega.

Sky contesta l’operato di Mediapro come intermediario indipendente e sottolinea come non siano ancora stati presentati i prezzi minimi per i singoli pacchetti di partite. Se la sospensione venisse confermata sarebbe obbligatorio ripartire da zero con un nuovo bando, che farebbe slittare ulteriormente i tempi per la cessione dei diritti TV. Inoltre, il 1° maggio i vari club saranno impegnati a decidere i nuovi vertici della Serie A ed è tornata di moda l’idea di un canale tematico sulla Serie A. L’agenda è quindi piuttosto fitta di impegni e Lega, operatori e Mediapro dovranno lavorare con rapidità per arrivare ad un accordo definitivo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Diritti TV, il Tribunale di Milano sospende il bando di Mediapro

Diritti TV, Sky prepara un’offerta importante per Mediapro

Diritti TV, Mediapro spinge per la creazione di un nuovo canale della Serie A

Diritti TV, ora tocca alle emittenti, ipotesi beIN Sports?

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy