Diritti tv, il Tribunale di Milano sospende il bando Mediapro

Diritti tv, il Tribunale di Milano sospende il bando Mediapro

Importanti novità per quanto riguarda i diritti tv: Sky ha ottenuto la sospensione del bando di MediaPro fino al 4 maggio prossimo: ecco le novità

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Importanti novità per i diritti televisivi della Serie A. Il tribunale di Milano, infatti, ha sospeso il bando disposto da Mediapro il 6 aprile scorso, accogliendo così il ricorso urgente che era stato presente da Sky Sport. L’emittente televisiva, infatti, prima di disporre la propria offerta, aveva chiesto di verificare  dell’aderenza del bando di Mediapro alle leggi italiane, alla Legge Melandri e alle recenti indicazioni dell’Autorità della concorrenza, ottenendone la sospensione  dunque sino al 4 maggio prossimo.

FUTURO – Adesso cosa succederà? Di sicuro i tempi si allungheranno. MediaPro era già pronta a trattare per vendere i diritti televisivi, e a questo punto c’è il rischio concreto che la prossima Serie A parta senza copertura televisiva. A tal proposito, ecco la nota presentata da Sky Sport: “Il bando di Mediapro per l’assegnazione dei diritti televisivi del campionato di calcio della Serie A solleva così tante perplessità da rendere necessario verificarne la legalità prima di presentare importanti offerte. Per continuare a garantire agli abbonati un prodotto di qualità, nella piena libertà e autonomia giornalistica e editoriale in un sistema non discriminatorio e di libera concorrenza fra gli operatori”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, sono 100 le presenze in A di Donnarumma

Diritti tv, Mediapro spinge per la creazione di un nuovo canale Serie A Tim

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy