Biglia, tentazione Cina: il punto della situazione

Biglia, tentazione Cina: il punto della situazione

Lucas Biglia è felice in rossonero ma è anche attratto dai milioni che arrivano dalla Cina. L’argentino valuta quindi l’addio in estate

di matteotesta

Negli ultimi mesi Lucas Biglia è diventato uno dei simboli della rinascita del Milan. L’argentino non ha iniziato nei migliori dei modi la sua esperienza in rossonero ma con l’arrivo di Gennaro Gattuso in panchina è migliorato partita dopo partita, dimostrando di avere le qualità per guidare il centrocampo rossonero. Le sue prestazioni non sono ancora al livello di quelle della Lazio ma il Milan è tornato a macinare punti anche per la sua attenzione in fase difensiva condita da verticalizzazioni spesso vincenti.

Biglia in estate è stato pagato 17 milioni di euro più bonus e visto l’investimento in molti all’inizio della stagione hanno pensato si trattasse di un fallimento sul piano tecnico. A gennaio alcuni club cinesi hanno recapitato al Milan le proprie offerte per il capitano dell’Argentina ma il giocatore ha preferito giocarsi le sue chance in rossonero. In estate però le cose potrebbero cambiare. Secondo quanto riporta ‘Calciomercato.com’, Biglia sarebbe ora allettato dalle sirene cinesi. Il giocatore ha un contratto con il Milan fino al 2020 ma all’età di quasi 33 anni potrebbe voler strappare l’ultimo grande accordo della sua carriera. Hebei Fortune e Guangzhou Evergrande pare siano i club cinesi più interessati al giocatore e il Milan valuta l’ipotesi della cessione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Napoli, Biglia e il “pizzino” di Gattuso

Metronomo Biglia: il Milan ritrova il suo leader a centrocampo

L’opinione – “Biglia? Era una delle delusioni del Milan, Gattuso lo ha recuperato”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy