Sky – Milan-UEFA, ipotesi decisione unica per iniziare un percorso di rientro

Sky – Milan-UEFA, ipotesi decisione unica per iniziare un percorso di rientro

Il rinvio della sentenza della Camera giudicante del Club Financial Control Body dell’UEFA nei confronti del Milan può presupporre l’ipotesi di una decisione unica per un percorso di rientro nei parametri del FFP

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – Nella giornata di oggi è arrivata la tanto agognata sentenza UEFA nei confronti del Milan per aver violato i parametri del Financial Fair Play. Ma la montagna ha partorito il topolino: la Camera giudicante del Club Financial Control Body dell’UEFA ha infatti deciso di sospendere il procedimento vero i rossoneri per non aver rispettato il pareggio di bilancio nel periodo 2018/2019, in attesa che il Tas si pronunci sul ricorso del Milan stesso in merito alle sanzioni per le violazioni al FFP per il periodo 2015/2017 (clicca qui per i dettagli).

Secondo quanto analizzato da Sky Sport, per i bilanci del triennio 2015/2017 il Milan aveva ricevuto una sanzione della Camera giudicante Uefa che aveva escluso i rossoneri dalle coppe europee. Il TAS poi aveva riammesso i rossoneri in Europa League, rimandando il giudizio di nuovo alla UEFA per una sentenza più congrua. Il Milan così era stato condannato a 12 milioni di euro di ammenda, all’obbligo di limitazioni di rosa e soprattutto all’imposizione del pareggio di bilancio entro il giugno 2021. Il club rossonero, non soddisfatto della decisione, ricorreva di nuovo al TAS e nel frattempo la UEFA aveva istruito un’altra inchiesta sul triennio 2016-2018. Su questa indagine oggi la Camera Arbitrale ha deciso di sospendere il giudizio fino alla pronuncia del TAS sul ricorso precedente del Milan. La sensazione è che con questa decisione, sembrerebbe rilanciarsi l’ipotesi di arrivare ad un’unica sanzione per iniziare un processo di rientro nei parametri del FFP: non era mai successo, infatti, che un club fosse giudicato due volte in pratica sugli stessi bilanci. Si rimane dunque in attesa della decisione del TAS per capire l’evolversi della situazione. Intanto, ecco le reazioni dei tifosi rossoneri alla sentenza UEFA: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy