Ancelotti: “È stata solo una sbandata”

Ancelotti: “È stata solo una sbandata”

Il Napoli torna alla vittoria e Ancelotti si toglie qualche sassolino dalle scarpe, difendendo i suoi giocatori dalle eccessive critiche degli ultimi giorni

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Complimenti, ancor di più, al Milan. Dopo la bellissima vittoria di ieri del Napoli contro la Sampdoria, assume ancor più valore la vittoria in Coppa Italia dei rossoneri e il pareggio di una settimana fa in campionato contro gli uomini di Carlo Ancelotti. Il tecnico partenopeo aveva già detto di non essere d’accordo con le tante critiche ricevute e ora si toglie qualche sassolino dalle scarpe. Ecco le sue parole a Radio Kiss Kiss: “È stata una bella partita, ci siamo ripresi dopo una giornata storta in Coppa Italia. Abbiamo indirizzato bene la gara sin dall’inizio, la partita l’avevamo impostata così, sapevamo cosa fare per uscire dalla pressione dell’attaccante e dei trequartisti. Si è esagerato nel dire che avevamo avuto un periodo difficile, c’è la tendenza al miglioramento, è stata solo una sbandata. Cerchiamo di interpretare al meglio possibile ogni partita, non ci resta altro. Teniamo molto all’Europa League. Vediamo cosa succede con Hamsik, vuole provare una nuova esperienza, per quello che ha fatto non abbiamo il diritto di dirgli no. Solo fare un applauso se dovesse accadere. Le trattative possono avverarsi come non avverarsi, oggi è stato ottimo, non abbiamo un sosia di Hamsik, ma i nostri giocatori hanno dato garanzie per poter giocare in quel ruolo”.

PER I DETTAGLI SU HAMSIK… CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy