Il Milan si iscrive alla corsa per Barella. Ma è in vantaggio il Chelsea

Il Milan si iscrive alla corsa per Barella. Ma è in vantaggio il Chelsea

Nicolò Barella piace a tutti, in Italia ed in Europa. I rossoneri sono in gioco, ma i ‘Blues’ di Maurizio Sarri possono accontentare il Cagliari

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport‘, oltre a Napoli, Roma e Inter, anche il Milan si sarebbe iscritto alla corsa per il cartellino di Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari e della Nazionale Italiana, classe 1997.

Barella, autore di una bellissima stagione fin qui in Sardegna, con 20 gare disputate tra Serie A e Coppa Italia ed un gol, decisivo, messo a segno su calcio di punizione allo stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia‘ in occasione della vittoria dei rossoblu di Rolando Maran in casa dell’Atalanta, è però valutato tantissimo dal Presidente del sodalizio isolano, Tommaso Giulini.

Per privarsi del suo gioiello, infatti, il Cagliari vorrebbe almeno 40 milioni di euro: non va dimenticato, poi, che la partenza di Barella dall’Isola, comunque, si verificherebbe non prima del prossimo luglio, cioè al termine di questa stagione, giacché la compagine sarda sarà impegnata nella lotta per non retrocedere. Ci sarebbe, però, un club che, ad oggi, sembrerebbe in vantaggio su tutte le italiane per il cartellino di Barella, ovvero il Chelsea.

I ‘Blues‘ di Roman Abramović, infatti, sarebbero pronti ad offrire, così si dice, ben 50 milioni di euro al Cagliari per acquistare Barella, anche se i londinesi, naturalmente, lo vorrebbero in Premier League sin da subito. Interpellato dai cronisti sulla possibilità di prendere Barella, il manager italiano del Chelsea, Maurizio Sarri, ha cercato di glissare l’argomento, facendo, però, capire come il calciatore sardo piaccia, molto, dalle parti di ‘Stamford Bridge‘.

“Barella? Non voglio parlare di giocatori di altre squadre. Se Cesc Fàbregas vuole andare via restiamo solo in cinque (a centrocampo, n.d.r.) e allora abbiamo bisogno di un sostituto”, ha sottolineato a tal proposito Sarri. Quindi, la situazione è molto semplice da delineare: qualora il Chelsea, magari forte del consenso del giocatore, affondasse il colpo con Barella con la maxi-offerta che si prefigura leggendo i quotidiani, le italiane sarebbero inevitabilmente tagliate fuori. Nel caso in cui, invece, Barella restasse a Cagliari fino a giugno, a quel punto tornerebbero tutte in gioco.

Milan incluso: Barella, infatti, piace al Diavolo da tempo, con il tecnico Gennaro Gattuso che già lo aveva chiesto alla vecchia proprietà cinese prima che subentrasse il fondo Elliott Management Corporation alla guida del club. Se Barella fosse ‘sul mercato’ in estate, il Milan farà un tentativo, magari ritagliandosi un margine economico di manovra con qualche cessione.

INTANTO, PER GENNAIO, MILAN MOLTO VICINO AD UN ALTRO CALCIATORE ITALIANO. PER LE ULTIME, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy