NEWS MILAN – Lazio, in Curva Nord cori razziali per Bakayoko

Ieri pomeriggio, all’Olimpico, in Curva Nord, durante Lazio-Udinese, il centrocampista del Milan, Tiemoue Bakayoko fatto oggetto di orridi cori …

VIDEO MILAN – Accanimento mediatico, in questi giorni, nei confronti dei centrocampisti del Milan, Franck Kessie e Tiemoue Bakayoko che, sabato scorso, al termine di Milan-Lazio, hanno esposto, per qualche secondo, la maglia di Francesco Acerbi, difensore biancoceleste, come ‘bottino di guerra’ a chiudere, va detto, in maniera censurabile una diatriba social durata qualche giorno.

Un gesto, questo, di cui Kessie e Bakayoko si sono subito scusati sui social ed a titolo personale con Acerbi: ciò, però, non ha evitato loro la prova tv, dichiarata non ammissibile dal Giudice Sportivo di Serie A, Gerardo Mastrandrea, ed, addirittura, un’indagine della Procura Federale. Le ‘teste’ di Kessie e Bakayoko sembrano dover cadere per forza, almeno a giudicare anche dalle dichiarazioni in tal senso di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario di Stato, Gabriele Gravina, Presidente FIGC, e Damiano Tommasi, Presidente dell’Assocalciatori.

Ieri, però, la Curva Nord, cuore del tifo della Lazio, in occasione del recupero di campionato tra i biancocelesti di Simone Inzaghi e l’Udinese, terminato 2-0, ha intonato, sulle note di una nota canzone del dj Gigi D’Agostino, ‘L’Amour Toujour’, un coro di chiara discriminazione razziale nei confronti di Bakayoko. La palla passerà, stavolta, alla Procura Federale? Qui sopra il video del vergognoso coro dei laziali.

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy