Calciomercato Roma – Smalling: “Proverò a tornare”. E Fienga … | News

ULTIME NOTIZIE MERCATO ROMA – Chris Smalling è tornato al Manchester United, club con cui ha un contratto fino al 30 giugno 2022. Ma vorrebbe restare a Roma

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – La Roma, in questi giorni, è alle prese con un delicato momento societario. L’attuale proprietario, James Pallotta, potrebbe infatti vendere il club, entro Ferragosto, ad un altro imprenditore italo-americano, quel Dan Friedkin che aveva trovato un accordo con Pallotta negli scorsi mesi, salvo poi rivedere al ribasso la propria proposta d’acquisto.

In alternativa, qualora saltasse l’operazione con Friedkin, Pallotta potrebbe sempre vendere la Roma a Fahad Al-Baker, ricco imprenditore del Kuwait che si è fatto avanti in questi giorni. Nell’attesa che venga sbrogliata tale matassa, logicamente, il club giallorosso non può permettersi grande manovre sul mercato, se non operazioni a parametro zero (Pedro Rodríguez) o, eventualmente, in prestito. Motivo per cui, alla fine, né Chris SmallingDavide Zappacosta sono stati confermati rispettivamente da Manchester United e Chelsea.

La Roma si è battuta molto per la conferma di Smalling, cercando di trovare un accordo con i ‘Red Devils‘ che, però, non è arrivato: i giallorossi, che si sono visti dire di no al prolungamento del prestito prima per le ‘Final Eight‘ di Europa League e poi per tutta la stagione 2020-2021, hanno offerto, infatti, 14 milioni di euro per il cartellino di Smalling, che ha sì disputato una bella stagione nella Capitale ma che va pur sempre verso i 32 anni. Dall’Inghilterra, invece, forti di un contratto che lega ancora Smalling al Manchester United fino al 30 giugno 2022, hanno chiesto non meno di 20-25 milioni di euro.

“Proverò a tornare”, ha detto ieri Smalling nel giorno della sua partenza per l’Inghilterra. Il difensore avrebbe voluto restare a giocare nella Roma. E non è detto che, una volta chiariti gli affari societari, la situazione non si possa recuperare. Lo ha detto Guido Fienga, CEO della Roma: “Qualora si verificassero le condizioni, saremmo onorati di poter contare ancora su di loro”, riferito a Smalling e Zappacosta. Non è detta ancora l’ultima parola. CLICCA QUI PER LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO DELLA ROMA >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy