Calciomercato Milan – Un Top Player per il post Ibrahimovic

Nel caso Ibrahimovic lasciasse il Milan a fine stagione, su chi punterebbero i rossoneri? Tutti i nomi di mercato tra Top Player affermati e giovani talenti

Calciomercato  Milan – Cosa farà Ibrahimovic a fine stagione? La possibilità che lo svedese si ritiri o che comunque non resti in rossonero inquieta, non poco, i tifosi. E non solo loro, a dir la verità. Sarebbe infatti un grosso problema anche per la dirigenza targata Maldini-Boban-Massara, che ha appena trovato in Zlatan il leader carismatico per guidare lo spogliatoio, accelerare la crescita dei compagni e accrescere la pericolosità della squadra in campo.

In molti si staranno chiedendo, però, che senso ha porsi questa domanda oggi, a poco più di un mese dal ritorno di Ibrahimovic a Milano. ‘E’ eccessivamente prematuro’, penserà qualcuno. E invece no. Una squadra che vuole tornare grande deve ricominciare a programmare il suo futuro e non può mettersi altri errori in sede di mercato. Negli ultimi anni la collezione di numeri 9 ho portato in dote pochi gol e una fastidiosa maledizione. La priorità, quindi, sarà continuare con Ibrahimovic, ma in caso contrario il Milan non può farsi trovare impreparato. Maldini e Boban stanno già sondando il mercato, vagliando giocatori, osservando nuovi talenti. Ma chi potrebbe raccogliere la pesante eredità di Zlatan senza farlo rimpiangere?

I nomi sono pochi e spesso molto costosi. Tralasciando il sogno Lionel Messi, che resterà tale anche qualora dovesse liberarsi a costo zero dal Barcellona (troppo alto lo stipendio annuo mensile per un Milan che sta cercando in tutti i modi di contrarre il monte ingaggi), il candidato ideale sarebbe Edinson Cavani. Al 32enne uruguaiano scade il contratto a giugno e in estate potrà liberarsi gratis dal PSG. Un’occasione ghiotta per il Milan, che però dovrà fare i conti con le richieste d’ingaggio monstre del giocatore, come può testimoniare l’Atletico Madrid, che s’è tirato fuori dalla corsa, parlando addirittura di estorsione.

Qualora Cavani risultasse fuori portata, ci sarebbe un altro usato sicuro: Diego Costa, ormai fuori progetto e scaricato da Simeone. Lo spagnolo ha un anno in meno del collega (31) e un solo anno di contratto: potrebbe partire a prezzo di saldo, ma il suo caratteraccio e le sue non ottimali condizioni fisiche potrebbero spaventare il Milan. Una valida alternativa, anche questa a costo zero, potrebbe essere quell’Olivier Giroud (33) prima vicinissimo all’Inter e poi alla Lazio a gennaio.

Fin qui, l’usato sicuro. Poi ci sono i giovani talenti che offrono qualche certezza in meno ma un futuro luminoso. Al Real Madrid c’è Luka Jovic, 22 anni, pupillo di Boban, croato come lui, ed ex compagno di Rebic nella fortunata stagione 2018/19, quella dei 27 gol e 7 assist. Il problema? La valutazione, altissima: tra i 50 e i 60 milioni. Secondo Transfermarkt quella di Timo Werner, del Lipsia, è addirittura più alta: 75 Milioni. Dopo 86 reti e 37 assist in 144 presenze di Bundesliga, il tedesco potrebbe scegliere un campionato più impegnativo, ma a quelle cifre difficile possa arrivare a Milano.

A cifre forse più abbordabili, ci sono poi Moussa Dembele, attaccante da 40 Milioni e 19 gol stagionali con il Lione. Sempre che la sua valutazione non cresca ancora, chiaramente. Le sue quotazioni sono in rialzo, come quelle di Victor Osimhen, 21enne nigeriano osservato speciale del Milan in estate e poi accasatosi al Lille. Al suo primo anno in Ligue1 è già a 12 gol e 4 assist. Non male.

Infine, un giocatore più più formato e dal costo contenuto, ma ugualmente interessante: stiamo parlando di Mariano Diaz, 26enne ex Lione da 16 Milioni e 18 gol più 5 assist nella stagione 2017/18. L’anno dopo la chiamata del Real Madrid, che gli ha concesso però pochissimo spazio e potrebbe essere un colpo alla Theo Hernandez. Intanto: Panchina Milan, Maldini sorprende tutti. CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy