Calciomercato Inter – Accordo con Sánchez, ma c’è un problema | News

ULTIME NOTIZIE MERCATO INTER – Alexis Sánchez, classe 1987, rientrato benissimo dopo l’infortunio. Il cileno vuole restare all’Inter e la società tenerlo

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO INTER – L’Inter è tornata ad allenarsi, questa mattina, ad Appiano Gentile per preparare la sfida degli ottavi di finale di Europa League contro il Getafe, in programma mercoledì 5 agosto, ore 21:00, alla ‘Veltins-Arena‘ di Gelsenkirchen, in Germania.

A disposizione di Antonio Conte, tecnico nerazzurro, ci sarà anche Alexis Sánchez, classe 1987, attaccante cileno il cui prestito dal Manchester United scadrà proprio al termine della partita contro gli spagnoli di José Bordalás. Da giovedì, quindi, Sánchez tornerà a disposizione di Ole Gunnar Solskjaer, nei ‘Red Devils‘, a meno che Inter e Manchester United non trovino un accordo per l’ex Udinese, Barcellona ed Arsenal.

Sánchez, rientrato benissimo dopo l’infortunio, è sempre più utilizzato da Conte e, pertanto, l’Inter vorrebbe riscattarlo. Secondo quanto riferito da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, c’è già l’accordo tra il club di Via della Liberazione ed il calciatore sudamericano, che è disponibile a spalmare il proprio ingaggio, 15 milioni di euro netti a stagione, in un contratto triennale (scadenza 30 giugno 2023) da 10 milioni di euro netti l’anno.

Problema? C’è da trovare un’intesa economica con il Manchester United per il costo del cartellino di Sánchez: l’Inter, infatti, conta di non spenderci tanto, mentre gli inglesi, che erano partiti da una richiesta di 20 milioni di euro, sono scesi adesso a 15. Cifra considerata ancora troppo alta da Giuseppe Marotta e Piero Ausilio. CLICCA QUI PER LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO DELL’INTER >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy