Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-FIORENTINA

Milan-Fiorentina 1-0, Cesari: “Ikoné-Leao? Andava sanzionato”

Graziano Cesari, ex arbitro in Serie A, ha parlato della mancata concessione di un rigore a Rafael Leao del Milan nella sfida contro i viola

Daniele Triolo

Ieri pomeriggio, a 'San Siro', il Milan di Stefano Pioli ha battuto la Fiorentina di Vincenzo Italiano con un gol di Rafael Leao all'82'. Gol numero 10 in questa edizione della Serie A per l'attaccante portoghese. Una rete da tre punti che ha consentito al Diavolo di restare in testa alla classifica a +2 sull'Inter.

Dopo la rete di Leao, però, il Milan avrebbe potuto raddoppiare qualora l'arbitro Paolo Valeri della sezione A.I.A. di Roma 2 avesse concesso un calcio di rigore per un intervento di Jonathan Ikoné, esterno offensivo francese della Fiorentina, sullo stesso, scatenato Leao nell'area della squadra di Vincenzo Italiano.

Valeri ha sorvolato, giudicando l'intervento regolare. Ma non è dello stesso avviso Graziano Cesari, ex arbitro in massima serie nonché internazionale, che, nel corso della trasmissione 'Pressing' in onda ieri sera, ha spiegato: "L’intervento di Ikoné su Leao andava sanzionato. Il giocatore viola non prende mai il pallone". Milan, nel mirino un gioiello sudamericano: le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di