Milan, brutto k.o. a La Spezia: ora serve una reazione immediata | News

Dopo aver perso contro lo Spezia, adesso il Milan deve rispondere presente alle chiamate con Stella Rossa, Inter e Roma. Per un fine febbraio da urlo

di Enrico Ianuario
Donnarumma Romagnoli AC Milan Spezia-Milan

Spezia-Milan 2-0: ora testa ai prossimi impegni

 

Spezia-Milan sicuramente è stata una partita da dimenticare per i rossoneri. Adesso la squadra di Stefano Pioli deve archiviare questa sconfitta e imparare molto da questa gara per non commettere gli stessi errori anche nei prossimi impegni. E saranno proprio i prossimi impegni a determinare una buona parte di stagione, visto che al Milan adesso gli spettano 15 giorni di fuoco. Ma è nel fuoco che il Diavolo si sente più a suo agio, dunque farà di tutto pur di polverizzare gli avversari che saranno Stella Rossa, Inter e Roma.

Insidia serba

 

Giovedì il Milan volerà a Belgrado per giocare l’andata dei sedicesimi di Europa League contro la Stella Rossa allenata dall’ex interista Dejan Stankovic. E’ da questa gara che il Milan deve ripartire e fare subito bene. Un risultato utile in trasferta, oltre a dare morale e fiducia, dà anche un vantaggio in vista della partita di ritorno a ‘San Siro‘.

Proprio questa sfida può ricordare il match contro lo Spezia: due squadre non di primo livello ma molto insidiose. E infatti è stato così almeno per quanto riguarda gli aquilotti che hanno vinto con merito contro i rossoneri. Non deve succedere la stessa cosa giovedì. Il Milan non snobba assolutamente questa competizione e vuole provare ad arrivare fino in fondo.

Lotta Scudetto

 

Assorbita la disfatta contro lo Spezia, il Milan non può pensare che le sfide contro Inter e Roma saranno delle passeggiate. Anche perché lì bisogna macinare chilometri, non camminare all’ombra della ‘Madonnina‘ e del ‘Colosseo‘. La lotta Scudetto contro l’Inter ormai si è infiammata: in attesa di scoprire quale sarà il risultato finale di Inter-Lazio, le due compagini milanesi domenica prossima si giocheranno un derby che vale mezzo Scudetto.

Ma non c’è solo la stracittadina perché nell’ultimo giorno di febbraio i giallorossi ospiteranno i rossoneri. Anche lì si tratta di una trasferta difficilissima, con i capitolini che cercano la prima vittoria negli scontri diretti e che vorrebbero conquistare un posto in Champions League.

Si sapeva che il mese di febbraio sarebbe stato un mese infuocato per la squadra di Pioli. Sicuramente la sconfitta contro lo Spezia ha cambiato un bel po’ di cose, ma nulla è perduto. Il Milan vuole risollevarsi anche questa volta, come ha già fatto dopo le sconfitte contro Lille, Juventus e Atalanta. Sbagliare una gara è lecito, perseverare è diabolico. Stella Rossa, Inter e Roma sono avvisate: il Milan non vuole più fare passi falsi. In Spagna sicuri: “Donnarumma non rinnova”. Ecco dove andrà >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy