Milan-Atalanta, Gasperini: “Superiori in tutto. Scudetto? I conti alla fine”

MILAN-ATALANTA ULTIME NEWS – Gian Piero Gasperini, tecnico nerazzurro, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine del match di ‘San Siro’

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Gian Piero Gasperini Atalanta Milan-Atalanta

Milan-Atalanta, le dichiarazioni di Gasperini a ‘Sky Sport’

 

MILAN-ATALANTA ULTIME NEWSGian Piero Gasperini, tecnico nerazzurro, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport‘ al termine del match di ‘San Siro‘ tra Milan ed Atalanta, gara valida per la 19^ giornata di Serie A. Queste le dichiarazioni di Pioli.

Sulla gara di Jošip Iličic: “È stato bravissimo, ha avuto situazioni che può sfruttare ancora meglio. Ha fatto una grandissima partita come tutti”.

Sulla partita di oggi: “Questa è una delle più belle prestazioni di tutto quanto il ciclo di questi anni. Per come abbiamo giocato contro la squadra prima in classifica. Hanno fatto 43 punti, fatto vedere tanto per compattezza del gruppo. Noi oggi superiori in tutto. È una grandissima soddisfazione per noi aver giocato così oggi in casa del Milan”.

Sull’Atalanta che è decollata in classifica: “Abbiamo svoltato da parecchie settimane, da dopo la partita contro il Liverpool così nefasta, con 5 gol presi in casa. Lì abbiamo imparato qualcosa. Siamo stati sempre efficaci nelle ultime settimane. Abbiamo cambiato il modo di giocare, pressiamo di più sull’avversario, questo ci dà modo di lavorare meglio con la difesa. Basta vedere la nostra classifica nelle ultime settimane”.

Sugli obiettivi stagionali della ‘Dea’: “Noi vogliamo stare nel gruppo delle prime, di quelle che lottano per la Champions League. Credo che sia alla nostra portata, nonostante le avversarie siano più agguerrite. Le squadre ‘metropolitane’ non stanno sbagliando. Sarà più difficile. Questo sarà il nostro obiettivo. Se volete mettermi la parola Scudetto in bocca, non ci riuscirete. Alla 25^, 26^ giornata si avranno le idee più chiare, quest’anno va così. Non dobbiamo avere l’obbligo di vincere. Non dobbiamo vincere, noi vogliamo vincere. Poi i conti li faremo più avanti. Questo è il nostro obiettivo”.

Sul calcio senza pubblico: “Ho pensato alla gara contro il Valencia quando sono entrato qui. Mi ricordo quello stadio pieno, è passato un anno. Il calcio è cambiato tanto, ma noi facevamo risultati anche all’epoca. Abbiamo vinto a Valencia, poi in casa dello Shakhtar Donetsk. Se vai a giocare ad Amsterdam o a Liverpool con il pubblico è più difficile fare risultati. Ma noi ormai giochiamo con la maturità giusta per giocare in casa delle grandi squadre. Questa è una mia grande soddisfazione”.

Sulla cessione di Alejandro ‘Papu’ Gómez al Siviglia: “Non lo so. Ma ovunque vada, non posso che augurargli il meglio”. IL TABELLINO COMPLETO DEL MATCH DI ‘SAN SIRO’ >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy