Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

LECCE-MILAN

Lecce-Milan, non solo Giroud: tutte le decisioni del Giudice Sportivo

 Saverio Sticchi Damiani Presidente Lecce (getty images)
Ecco tutte le decisioni del Giudice Sportivo in merito alle altre sanzioni comminate per gli episodi di Lecce-Milan
Fabio Barera Redattore 

Non c'è stata solo la squalifica di due giornate comminata ad Olivier Giroud. Il Giudice Sportivo, infatti, ha avuto il suo bel da fare per quanto riguarda le decisioni da prendere in merito agli episodi di Lecce-Milan, tra multe e squalifiche tanto in casa rossonera quanto tra i giallorossi.

Saverio Sticchi Damiani, patron del Lecce, fermato fino al 4 dicembre 2023 "per avere, al termine della gara, negli spogliatoi assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti degli Ufficiali di gara rivolgendo loro reiteratamente espressioni offensive e minacciose; infrazione rilevata da un Assistente".

Lecce-Milan, tre dirigenti giallorossi squalificati

—  

Stefano Trincherà  squalificato dal Giudice Sportivo per tre giornate per "avere, al 50° del secondo tempo, contestato con veemenza una decisione arbitrale abbandonando in segno di dissenso il recinto di giuoco, successivamente, al termine della gara, rientrava sul terreno di giuoco assumendo un atteggiamento intimidatorio e rivolgendo agli Ufficiali di gara epiteti ingiuriosi accompagnati anche da un'espressione blasfema; infrazioni rilevate dal Quarto Ufficiale; per avere inoltre, negli spogliatoi, perseverando nell'atteggiamento intimidatorio, rivolto nuovamente espressioni ingiuriose agli Ufficiali di gara; infrazione quest’ultima rilevata da un Assistente".

Con lui anche Sandro Mencucci, altro dirigente dei salentini, per "avere, al termine della gara, negli spogliatoi, indirizzato reiteratamente agli Ufficiali di gara espressioni offensive; infrazione rilevata da un Assistente".

Una giornata anche per Andrea Tarozzi "per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto unacritica offensiva agli Ufficiali di gara reiterando la protesta mentre usciva dal recinto di giuoco; infrazione rilevata da un Assistente".

Inoltre c'è stata una "Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato alcune bottigliette di plastica nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS".

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Pianetamilan per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.