Bologna-Milan, Bigon: “Mai stati vicini a Ibra, sarà una partita complicata”

Nel pre partita del Dall’Ara tra Bologna e Milan, il dirigente rossoblù Riccardo Bigon è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: ecco le sue dichiarazioni

di Renato Panno, @PannoRenato
Riccardo Bigon Bologna

Bologna-Milan, le dichiarazioni di Bigon a Sky Sport

 

Nel pre partita del Dall’Ara tra Bologna e Milan, il dirigente rossoblù Riccardo Bigon è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: ecco le sue dichiarazioni:

Sulle aspettative per la partita

“La partita sulla carta è molto complicata, ma siamo fiduciosi di far bene. Il Milan ha spinto la formazione, sono davanti e devono provare a restarci. Hanno impostato una partita d’attacco e sarà complicato. Come sappiamo noi abbiamo le nostre frecce e siamo sicuri di poterli mettere in difficoltà. Anche contro la Juve abbiamo creato, ma dobbiamo concretizzare”.

Sul mercato

“L’obiettivo di questo mercato era un difensore e lo abbiamo fatto. Abbiamo fatto Calabresi-Faragò per dare nuove energie. Davanti abbiamo sempre detto che avremmo cercato qualcosa se ne valesse la pena. Non vogliamo prendere per prendere, se troviamo una soluzione che abbia un senso lo faremo, se no continuiamo con i nostri. Quello di gennaio è un mercato di riparazione, noi crediamo nel nostro gruppo e non abbandoniamo i nostri giocatori. Potevamo avere qualche punto in più, nel girone di ritorno dobbiamo prenderci quello che ci è mancato”.

Su Ibrahimovic al Bologna

“Non siamo mai stati vicini a Ibra. Ibra e Mihajlovic si erano semplicemente sentiti e lui aveva detto che avrebbe preso in considerazione le opportunità. Chiaro che quando è arrivato il Milan ha scelto il Milan e ha fatto bene. Tolto il contatto iniziale non c’è stato altro. Ha detto che aveva tempo e poi ha avvisato che aveva scelto il Milan”.

Calciomercato Milan – Terzino sinistro: idea dalla Spagna. VAI ALLA NOTIZIA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy