CHAMPIONS LEAGUE

Porto-Milan 1-0, Ibrahimovic: “Il mio ruolo è il campo. Piano piano arrivo”

Zlatan Ibrahimovic, attaccante AC Milan | (credits: Getty images)

Zlatan Ibrahimovic, giocatore rossonero, ha parlato a 'Sky' dopo Porto-Milan, terza giornata del Gruppo B di Champions League

Renato Panno

Zlatan Ibrahimovic, giocatore rossonero, ha parlato ai microfoni di 'Sky' al termine di Porto-Milan, partita della terza giornata del Gruppo B della Champions League 2021-2022. Queste le sue dichiarazioni.

Come ti senti? "Bene. Oggi ho giocato di più rispetto all'ultima partita. Torno nel ritmo, è tutto quello che serve".

Se è la partita peggiore in Champions: "Si secondo me si è la peggiore. Però anche quando abbiamo giocato bene abbiamo portato a casa zero punti. Dobbiamo solo da crescere e imparare. Per tanti è prima volta in Champions, bisogna crescere. Non è una scusa, siamo Milan e bisogna portare punti non solo in campionato".

Sul prosieguo in Champions: "Il mondo non è caduto, ci sono tante partite. Stiamo bene in campionato ma bisogna continuare. In Champions mancano tre partite e faremo qualcosa. Il mio ruolo? Preferisco stare in campo, piano piano arrivo".

tutte le notizie di