Calciomercato Milan – Kean, ipotesi che non incontra il gradimento rossonero

Calciomercato Milan – Kean, ipotesi che non incontra il gradimento rossonero

Moise Kean, classe 2000, offerto dal suo agente, Mino Raiola, al Milan qualora Zlatan Ibrahimovic dovesse dire di no ad un suo ritorno in rossonero

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan sta trattando, con il procuratore Mino Raiola, l’eventuale ritorno in rossonero del suo assistito Zlatan Ibrahimovic, classe 1981, attaccante svedese già nella fila del Diavolo dal 2010 al 2012 (56 gol in 85 gare, uno Scudetto ed una Supercoppa Italiana all’attivo).

Il Milan ha presentato la propria offerta per Ibrahimovic ed a dicembre saprà se il fuoriclasse scandinavo avrà dato o meno il proprio assenso a tornare a giocare a ‘San Siro‘. Naturale, quindi, che il club di Via Aldo Rossi debba tenersi ‘calde’ delle alternative per rinforzare l’attacco durante la sessione invernale di calciomercato.

Secondo quanto rivelato da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, mercoledì scorso, in occasione del primo summit tra Milan e Raiola per Ibrahimovic, l’agente di origine campana avrebbe proposto, nuovamente, ai rossoneri Moise Kean, classe 2000, attaccante di proprietà dell’Everton sempre gestito dalla sua scuderia.

L’ipotesi Kean, però, ha evidenziato la ‘rosea‘, nonostante fosse stata valutata un anno fa all’epoca di Leonardo direttore generale del Milan, oggi non incontra il gradimento della società rossonera. Così come non gradirebbe la destinazione Milan il papà di Kean: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy