Tuttosport – Atalanta, offerto quinquennale a Laxalt: il punto

Tuttosport – Atalanta, offerto quinquennale a Laxalt: il punto

Diego Laxalt, classe 1993, dovrebbe trasferirsi dal Milan all’Atalanta. Il problema da risolvere è legato all’ingaggio offerto dalla ‘Dea’ all’uruguaiano

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito da ‘Tuttosport‘ oggi in edicola, ieri sera Diego Laxalt (tramite i suoi agenti) e l’Atalanta si sono visti e hanno parlato: l’incontro è stato definito come positivo dall’entourage del calciatore uruguaiano ma non c’è ancora nessuna fumata bianca per il suo trasferimento dal Milan alla società orobica. Queste, infatti, sono le ore di riflessione, tecniche ed economiche.

La lunga giornata di consultazioni è iniziata, ha ricordato il quotidiano torinese, poco dopo le ore 10:30 a Zingonia e circa un’ora più tardi gli uomini che curano gli interessi di Laxalt, classe 1993, al Milan dall’estate 2018 proveniente dal Genoa, sono usciti facendo trapelare fiducia e positività sul felice esito della trattativa per la cessione del giocatore uruguaiano. Per qualche ora, addirittura, l’operazione è sembrata chiusa.

Sono bastate, però, alcune verifiche incrociate per capire come la situazione, al momento, sia un po’ bloccata. La questione, ha sottolineato ‘Tuttosport‘, è principalmente economica: Laxalt, con il Milan, ha un contratto fino al 30 giugno 2022 a 1,8 milioni di euro netti a stagione; l’Atalanta, per ragioni di bilancio e di spogliatoio (i big arrivano a prendere 1,5 milioni di euro netti l’anno, n.d.r.), non può garantirgli le stesse cifre.

L’Atalanta, dunque, molto interessata al ragazzo, ha fatto la sua offerta ‘sostenibile’, ovvero un contratto di cinque anni, fino al 30 giugno 2024, a 900mila euro a stagione. La decisione, ora, spetta a Laxalt. Tra Milan ed Atalanta, infatti, il discorso è ben avviato sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto che diventa obbligo al raggiungimento di determinate condizioni per un totale di 12-14 milioni di euro.

Qualora da Laxalt dovesse arrivare una risposta negativa, l’Atalanta virerebbe sulle alternative già in caldo, ovvero Federico Dimarco dell’Inter e Youssouf Sabaly del Bordeaux. Intanto, il Milan potrebbe privarsi, in questa sessione estiva di calciomercato, anche di Franck Kessie: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy