Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ATALANTA-MILAN

Atalanta-Milan, la probabile formazione: Pioli esclude Kessie / News

La probabile formazione dell'AC Milan nella prossima partita (GettyImages)

Si avvicina Atalanta-Milan e la probabile formazione di Pioli dovrebbe non prevedere sorprese. Ecco chi dovrebbe dunque giocare domani.

Stefano Bressi

Bisogna tornare concentrati sul campionato e su Atalanta-Milan, settima giornata di Serie A, con la probabile formazione di Stefano Pioli che prevede l'impiego di tutti i giocatori più in salute. L'allenatore rossonero non guarda al nome e lancia dal primo minuto chi sta meglio. Sommariamente tutto confermato, con la squadra che ha avuto tempo per recuperare dalle fatiche di coppa. Si tratta di un match complicato e quindi bisogna affidarsi necessariamente alle prime linee. Andiamo a scoprire dunque qual è, al momento, la probabile formazione rossonera in vista di Atalanta-Milan di domani.

Nessuna sorpresa ovviamente tra i pali, dove ci sarà Mike Maignan. La linea difensiva davanti a lui è la più classica possibile: Davide Calabria largo a destra, coppia centrale formata da Fikayo Tomori e il ritrovato Simon Kjaer, che ora sta bene ed è pronto per giocare titolare. Sulla sinistra, invece, ci sarà ancora una volta Theo Hernandez, ovviamente.

La vera notizia riguarda invece il pacchetto di centrocampo. Dopo l'ottima prestazione di martedì, infatti, dovrebbero essere confermati Ismael Bennacer e Sandro Tonali. Sono loro due, al momento, i centrocampisti che danno più garanzie e sembrano essere più in forma. Ecco perché saranno loro, salvo sorprese, i due titolari di domani.

Nessuna sorpresa neanche sulla trequarti: largo a destra c'è Alexis Saelemaekers, che sta continuando a crescere ed è reduce da tantissime buone prestazioni. Al centro il trascinatore assoluto di questo avvio di stagione milanista, ovvero Brahim Diaz, uomo copertina rossonero. Sulla sinistra un altro giocatore che sta facendo la differenza: Rafael Leao, che continua a maturare a vista d'occhio. L'unica punta dovrebbe essere invece ancora una volta Ante Rebic, che comunque non si era praticamente stancato, essendo uscito dopo l'espulsione.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Fikayo Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic

tutte le notizie di