Milan-Roma 2-0, le pagelle del ‘CorSport’: garanzia Theo Hernández

Milan-Roma 2-0, le pagelle del ‘CorSport’: garanzia Theo Hernández

MILAN NEWS – Milan-Roma, a ‘San Siro’, è terminata 2-0 con le reti di Ante Rebic e Hakan Calhanoglu. Voti e giudizi rossoneri nelle pagelle del ‘CorSport’

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Corriere dello Sport (Grafica)

MILAN NEWS – Ieri pomeriggio, a ‘San Siro‘, Milan-Roma è terminata 2-0: bel successo dei rossoneri che, con questi 3 punti, mantengono vive le speranze di una qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League, frenando, al contempo, le ambizioni di Champions League dei giallorossi.

Secondo le pagelle del ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, il migliore in campo nella fila del Milan è stato Ante Rebic, premiato con un 7,5, perché ha combattuto su ogni pallone e ha realizzato un gol importante, il suo ottavo centro in rossonero nelle ultime nove gare disputate.

Una garanzia, invece, il terzino sinistro francese Theo Hernández, anch’egli premiato nelle pagelle con un 7,5, perché, oltre ad aver confermato di essere in grandi condizioni fisiche dopo la sosta forzata del calcio per via dell’emergenza coronavirus, ieri si è anche guadagnato il calcio di rigore che ha chiuso la contesa a ‘San Siro‘.

Molto bene, per il quotidiano romano, anche il tecnico Stefano Pioli, voto 7, perché per la prima volta è riuscito a battere una grande e ha indovinato tutte le sostituzioni. Medesimo voto nelle pagelle per il capitano rossonero, Alessio Romagnoli, perché ha dettato i tempi dell’azione e concesso le briciole al temuto centravanti bosniaco Edin Dzeko.

Sufficienza piena, voto 6,5, dunque, per Simon Kjaer, che ha recuperato a tempo record, ed alla grande, dall’infortunio al ginocchio, Franck Kessié, Hakan Calhanoglu (autore del rigore che ha chiuso la partita e, più in generale, spina nel fianco della retroguardia giallorossa) e per i subentrati Lucas Paquetá ed Alexis Saelemaekers, che hanno dato brio, vivacità e pericolosità alla manovra rossonera.

Quindi, sufficienza, voto 6, nelle pagelle per Gigio Donnarumma, poco impegnato dai giallorossi, Andrea Conti ed Ismaël Bennacer. Troppo poco in campo Rafael Leão per essere giudicato, mentre si sono fermati al 5,5 sia Samu Castillejo sia Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, apparsi un po’ fuori dal match in questa circostanza. LEGGI QUI LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI CAPITAN ROMAGNOLI >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy