Zaccheroni: “Milan? Mi piange il cuore. Diamo tempo a Pioli”

L’ex allenatore dello Scudetto del 1999 rossonero Alberto Zaccheroni ha parlato del momento del Milan in esclusiva a CalcioToday.it

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME NEWS MILAN – L’ex allenatore dello Scudetto del 1999 rossonero Alberto Zaccheroni ha parlato del momento del Milan in esclusiva a CalcioToday.it. “Mi piange il cuore, io al Milan sono affezionatissimo, mi è rimasto nel cuore più di altre squadre. Non capisco proprio perché non riescono. nonostante quello che si dica della rosa per me meritano una classifica migliore. Diamo tempo a Pioli. Ho già intravisto qualcosa di interessante che può funzionare. La disposizione attuale è intrigante. Gli interpreti un po’ meno. Può aumentare il tasso di qualità a centrocampo. Ci vuole tempo. L’accentramento di Çalhanoğlu Paquetá sono mosse positive. non condivido il pessimismo sul valore dei giocatori ma non ne conosco la loro tenuta psicologica”.

Sul match contro la Lazio di domenica: “Lazio cliente più scomodo ma è altalenante. Viene da due buoni risultati e andrà a San Siro per fare bottino pieno. Secondo me dipende tutto dal Milan. Non ha ancora trovato identità e quindi ci possiamo aspettare di tutto, non è affidabile. La Lazio invece si, ti fa giocare male, ha qualità tra centrocampo e attacco che pochi hanno in Italia. Il Milan deve cambiare approccio alla partita, si vede che non sono sereni, soffrono troppo la pressione”. Ecco, invece, le ultime dichiarazioni di Adriano Galliani>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy