Verso Milan-Lazio, le probabili formazioni: out Suso, conferma per Duarte

Verso Milan-Lazio, le probabili formazioni: out Suso, conferma per Duarte

Milan-Lazio sarà una partita fondamentale per i rossoneri per cercare di mettere in piedi la classifica. Ecco le scelte di Stefano Pioli

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME NEWS MILAN – Il Milan ha finalmente trovato la prima vittoria dell’era Stefano Pioli e vuole dare continuità ai risultati. I tre punti conquistati contro la Spal sono stati fondamentali per affrontare al meglio il trittico formato da Lazio, Juventus e Napoli. I biancocelesti sono il primo ostacolo da superare e non sarà facile avere la meglio per i rossoneri. Immobile e compagni vogliono continuare a stupire e ci sarà da lottare per uscire vincitori da quella che sarà una vera e propria battaglia sportiva.

Per fare ciò, ecco la probabile formazione studiata da Stefano Pioli: in porta non si discute la presenza di Gianluigi Donnarumma, sulla fascia destra agirà Davide Calabria, con Leo Duarte che scalerà al centro per rimediare al forfait di Mateo Musacchio. Il reparto difensivo sarà completato da due titolari inamovibili quali Alessio Romagnoli e Theo Hernandez.

A centrocampo Lucas Paquetà prenderà il suo posto di mezzala di movimento, con licenza di attaccare. Franck Kessie, pur non in splendida forma, appare favorito a guadagnare una maglia da titolare dal lato opposto (ma attenzione a Krunic). Per il ruolo di regista il ballottaggio è sempre quello solito, che vede Lucas Biglia ed Ismael Bennacer a contendersi lo scettro: l’argentino, però, sembra leggermente in vantaggio.

In attacco c’è una sorpresa dell’ultimo momento: Jesus Suso non si è allenato oggi e la sua presenza contro la Lazio è dunque a forte rischio. Al suo posto ci dovrebbe essere il cambio naturale Samuel ‘Samu Castillejo’. Hakan Calhanoglu sembra sicuro di scendere in campo dal primo minuto, così come Krzysztof Piatek, che dovrebbe vincere ancora il ballottaggio con Rafael Leao.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernández; Paquetá, Biglia, Kessié; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Pioli.

Intanto Franck Kessie sembra svogliato e Rade Krunic scalpita, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy