Tatarusanu, la rivincita del numero uno | Milan News

NEWS MILAN – Cyprian Tatarusanu adesso anche lui è una certezza: un’uscita a vuoto contro la Roma sembrava condannarlo, ieri decisivo ai calci di rigore

di Enrico Ianuario
Ciprian Tatarusanu AC Milan

Ultime Notizie Milan News: la rivincita di Tatarusanu 

 

MILAN NEWS – Era partita male la nuova avventura di Cyprian Tatarusanu con il Milan nell’esordio casalingo contro la Roma. Tre gol subiti e un’uscita a vuoto nella stessa partita non sono stati sicuramente un bel biglietto di visita, ma il tempo ha dato ragione alle scelte prese da parte della dirigenza rossonera. A 34 anni, l’ex portiere della Fiorentina ha avuto la capacità e la bravura di riscattarsi dopo quella brutta prestazione: da allora altre tre presenze e zero gol subiti tra Europa League e Coppa Italia.

Ed è proprio di ieri sera, probabilmente, la sua migliore prestazione da quando è approdato al Milan. Con il risultato fisso sullo 0-0, causa pali colpiti dai rossoneri e dalle parate sicure del numero uno romeno, l’incontro tra Milan e Torino si è concluso ai calci di rigore dove “Tata” ha avuto modo di esaltarsi. Dopo aver intuito ma non neutralizzato il tiro dal dischetto di Lyanko, Tatarusanu è stato decisivo subito dopo quando ha parato il rigore calciato da Rincon. Grazie alla sua parata, e al successivo rigore realizzato da Calhanoglu, il Milan è riuscito ad ottenere il pass dei quarti di finale dove incontrerà la vincitrice tra Fiorentina e Inter.

Con Donnarumma squalificato dalla panchina per proteste, il numero uno rossonero avrà così un’altra occasione dal primo minuto. Nelle altre due partite giocate in Europa League, l’ex Lione non ha mai subito un gol ed è anche stato decisivo nella trasferta contro lo Sparta Praga parando un tiro a tu per tu al 90esimo, parata che è valsa la prima posizione nel girone della competizione europea. Il Milan può dunque dormire sonni tranquilli: se non c’è Gigio, adesso, c’è anche Tatarusanu. Calciomercato Milan: idea Pavoletti per l’attacco? La verità. VAI ALLA NOTIZIA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy