Spal-Milan, la moviola: il giudizio sulla prova di Mariani

MILAN NEWS – La Gazzetta dello Sport analizza la direzione di gara di Maurizio Mariani, arbitro di Spal-Milan: ecco come è andata

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Maurizio Mariani

MILAN NEWSLa Gazzetta dello Sport, come di consueto, analizza la moviola di Spal-Milan, gara terminata con il risultato di 2 a 2. La gara è stata diretta dall’arbitro Maurizio Mariani.

Protagonista il VAR, decisivo in due occasioni: al 37’ Calhanoglu segna su assist di Rebic, ma il croato è in fuorigioco. L’altro episodio è il rosso a D’Alessandro, che con i tacchetti colpisce la tibia di Theo Hernandez. Mariani aveva dato il giallo, ma poi giustamente si è corretto con il rosso andando a rivedere il fallo al monitor. Nel finale proteste del Milan per alcune mischie in area di rigore e presunti falli di mano, ma non c’è stato alcun presupposto per assegnare il calcio di rigore. Il voto di Mariani? Secondo la rosea è 6. INTANTO PIOLI SPRONA PAQUETA, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy