Rooney, patente ritirata per due anni e 10 ore di lavoro ai servizi sociali

Colpevole di guida in stato di ebbrezza, Wayne Rooney è stato condannato a 10 ore di lavoro ai servizi sociali oltre che il ritiro della patente per due anni

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Patente ritirata per due anni e 10 ore di lavoro ai servizi sociali. E’ questa la pena che dovrà scontare il bomber dell’Everton, ed ex idolo del Manchester United, Wayne Rooney dopo essere stato riconosciuto colpevole di guida in stato d’ebbrezza a un controllo dello scorso 1 settembre. Il giocatore era reduce da una festa, in dolce compagnia e alla guida di un’auto che non era di sua proprietà. Il calciatore ha ammesso le proprie colpe, e chiesto scusa: “Voglio pubblicamente scusarsi per la mia imperdonabile mancanza di giudizio nel guidare con un tasso di alcol oltre il consentito (di tre volte n.d.r.) – ha detto Rooney dopo l’udienza -. Ho agito in modo completamente sbagliato, e ho chiesto scusa alla mia famiglia, al mio allenatore, all’Everton. Ora voglio scusarmi con tutti i tifosi”.

Ansa.it

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Guarda qui tutti i nostri VIDEO

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook///Twitter///Instagram///Google Plus///Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy