Romagnoli tra critiche e rinnovo. Raiola a rialzo, i social insorgono

Dopo il derby nell’occhio del ciclone c’è Alessio Romagnoli, capitano del Milan. Il difensore è alle prese anche con il rinnovo di contratto

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Alessio Romagnoli AC Milan Calciomercato

Milan, Romagnoli è nel mirino della critica

 

Il Milan vive un momento delicato dopo le due sconfitte contro Spezia e Inter, ma quello di Romagnoli probabilmente è ancora più difficile da gestire. Il capitano rossonero, dopo il derby, è finito nel mirino della critica e dei tifosi.

Romelu Lukalu in sostanza ha fatto quello che voleva nella stracittadina. E’ vero che affrontare il centravanti del belga è complicato per tutti e che le responsabilità non possono essere attribuite solo al capitano, ma evidentemente ci si aspettava qualcosa di più. Lo strapotere fisico di Lukaku è impressionante, ma l’altezza di Romagnoli è di 188 cm e dunque è lecito pretendere qualcosa in più. E’ quasi impossibile arginare completamente l’ex Manchester United, ma di sicuro c’è una netta differenza tra la partita di andata e quella di ritorno in campionato.

E’ vero che Lukaku ha segnato anche in quella occasione, ma di sicuro non era stato così devastante così come è successo domenica scorsa. Il Milan non sta difendendo come nella prima parte dell’annata (7 gol subiti in una settimana) e quindi Romagnoli si prende la maggior parte delle critiche. La critica sostiene che l’ex Sampdoria non sia riuscito a compiere il salto di qualità, cosa obbligatoria per un giocatore che indossa la fascia da capitano del Milan. I tifosi, invece, sono ancora più duri, tanto che su Twitter è spuntato l’hashtag #Romagnoliout. 

 

Romagnoli, il problema del rinnovo

 

Un altro problema è quello relativo al rinnovo. Romagnoli ha un contratto in scadenza nel 2022 e sono in corso le trattative tra la società e Mino Raiola. Il procuratore chiede tra i 4,5 e i 5 milioni per il prolungamento, mentre il Milan vorrebbe confermare i 3,5 attuali. Di sicuro il capitano non sta disputando la sua stagione migliore e quindi non è escluso un suo addio la prossima estate, anche perchè Gazidis non sembra disposto ad alzare l’ingaggio.

Ricordiamo che Romagnoli è stato sempre un grande tifoso della Lazio e chissà che i biancocelesti non possano farci un pensierino. Insomma, il numero 13 è nell’occhio del ciclone, ma la speranza di Pioli è che possa rialzarsi già nella prossima partita contro la Roma, mettendo a tacere le tante critiche. A proposito di Romagnoli, il Milan pensa al suo sostituto. VAI ALLA NOTIZIA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy