Ripresa Serie A a rischio? Il CTS avvisa FIGC e governo: i dettagli

MILAN NEWS – Un clamoroso passo indietro per la ripresa della Serie A? L’ultimo aggiornamento arriva dal Comitato Tecnico Scientifico: ecco tutti i dettagli

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Lega Serie A Sky Coronavirus Milan

NEWS MILAN – La Serie A, la cui ripresa post-lockdown è prevista per questo week-end, rischia un clamoroso stop prima ancora di ricominciare? La notizia avrebbe dell’incredibile, ma intanto questo è quanto emerge dall’ultima decisione del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) circa la quarantena per eventuali positivi al Coronavirus.

La “quarantena soft” proposta dalla FIGC per la Serie A, accettata dal Governo, rischia di non essere approvata dal CTS: “Qualora anche un solo membro dell’equipe risulti positivo al test molecolare (tampone), tutti gli altri componenti del gruppo dovranno da quel momento, per ovvie ragioni di prevenzione epidemica, essere oggetto delle misure che valgono per ogni persona residente nel Paese”.

Per gli scienziati è infatti ricevibile, «in virtù dell’attuale evoluzione epidemica favorevole, la proposta di effettuare test per la ricerca dell’RNA virale il giorno della successiva gara programmata per tutto il gruppo squadra». In sostanza  riferiscono i colleghi di calcioefinanza.it – c’è un via libera medico-scientifico per la procedura, ma resta l’ostacolo del decreto legge. Bisogna capire se sarà necessaria una modifica o se prevarrà una diversa interpretazione.

La proposta della FIGC relativamente la quarantena in caso di eventuali positivi, viene ritenuta dal CTS ‘non compatibile’ con il decreto legge del 16 maggio 2020 attualmente in vigore. Dunque servirebbe un cambiamento del decreto? In tal senso, secondo le ultime indiscrezioni, i Ministri Speranza e Spadafora sarebbero in disaccordo. Il primo ha dato il suo via libera al modello, mentre il secondo ritiene invece che il testo, per essere applicabile, abbia bisogno di un passaggio politico.

Intanto ULTIM’ORA RIGUARDANTE IL NUOVO ACQUISTO DEL MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy