Ripresa Serie A, l’infortunio di Ibrahimovic spaventa i calciatori

ULTIME NEWS – Come riportato da “Repubblica”, la Serie A è pronta a ripartire, ma ci sono diversi nodi da sciogliere con i calciatori

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Damiano Tommasi AIC Assocalciatori Ripresa Serie A

ULTIME NEWS – Il quotidiano La Repubblica, in edicola questa mattina, fa il punto sull’eventuale ripartenza della Serie A. Decisivo sarà l’incontro di giovedì tra il Ministro Spadafora e le varie competenti della FIGC, tuttavia ci sono ancora nodi da sciogliere con i calciatori.

Il principale è quello riguardante gli stipendi di marzo, aprile e maggio (anche se alcuni calciatori hanno raggiunto già l’accordo con i rispettivi club), ma “scotta” anche il tema riguardante i contratti. Sono circa 133 infatti i calciatori che in Serie A avranno il contratto in scadenza il 30 giugno e dunque si dovrà trovare il modo di prolungarli.

C’è anche il problema legato agli infortuni, cosa da non sottovalutare con tante partite in pochi giorni e con il caldo estivo (l’infortunio di Ibrahimovic in tal senso spaventa ulteriormente). Infine gli orari delle partite: giocare alle 16:30 è praticamente impossibile. A PROPOSITO DI IBRAHIMOVIC, IL DOTT. MARIANI PARLA DELLE SUE CONDIZIONI, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy