Panchina Milan – Paradosso Pioli: ha il sostegno del club, ma è solo

Come viene riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, Stefano Pioli sta vivendo una situazione paradossale: ha il sostegno del Milan, ma resta solo

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Stefano Pioli Milan

NEWS MILAN – Come viene evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, la solitudine è il sentimento dominante in questa fase della stagione rossonera. E’ solo Gazidis, sono soli Maldini e Massara, ed è solo Stefano Pioli. L’amministratore delegato rossonero è stato vicino alla squadra alla vigilia della partita contro il Genoa, ma è chiaro che il sudafricano non è mai stato un uomo di campo.

Anche i giocatori in questa situazione si sentono spaesati. Ad esempio senza una società solida e dei dirigenti che lo stimano, Ibrahimovic difficilmente rinnoverà; oppure il rinnovo di Gianluigi Donnarumma diventa ancora più complicato, visto che Raiola aveva già espresso delle perplessità in merito alla proprietà. Stesso discorso vale anche per Romagnoli e Bonaventura. Anche il futuro di Rebic è incerto, visto che il cartellino è di proprietà dell’Eintracht.

Insomma è tutto sulle spalle di Pioli, che non ha mai pensato di fare un passo indietro. Gazidis ha grande stima nei suoi confronti e la sconfitta contro il Genoa non ha cambiato le carte in tavola: il futuro è ancora tutto da scrivere, anche perchè Rangnick non sembra essere così vicino (da via Aldo Rossi si spingono addirittura a dire che esiste soltanto l’1% di possibilità). Pioli dunque non si dimetterà a differenza di quanto successo con la Fiorentina, visto che la situazione era completamente diversa, ma di sicuro in una situazione del genere la scalata all’Europa diventa ancora più complicata. Intanto Ibrahimovic è molto nervoso: previsto un faccia a faccia con Gazidis, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy