L’opinione – “Milan, Gattuso liberi Paqueta nel ruolo di trequartista”

L’opinione – “Milan, Gattuso liberi Paqueta nel ruolo di trequartista”

Lucas Paqueta, centrocampista brasiliano, rende di più quando gioca “libero da troppi lacci tattici”: questo il suggerimento al tecnico Gennaro Gattuso

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Carlo Nesti, famoso giornalista sportivo, ha parlato della posizione in campo di Lucas Paqueta, centrocampista brasiliano classe 1997, nel Milan di Gennaro Gattuso: “La riflessione nasce da due fatti: Paqueta sostituito nel derby dopo 45’, per probabili noie muscolari, e Jesus Suso in campo per 90’, senza incidere. Suggerisco a Gattuso di provare anche un Milan alternativo, perché pubalgia, e dintorni, richiedono un impegno non continuativo di Suso – ha sottolineato Nesti -. Nelle ultime 15 partite, è stato decisivo una volta, mentre nelle precedenti 14, ben 14 volte, con 10 gol e 1 assist. L’ideale sarebbe un 4-3-1-2, con a centrocampo Franck Kessie, Tiemoue Bakayoko e Giacomo Bonaventura, trequartista Paqueta, e in attacco Krzysztof Piatek e Patrick Cutrone – la convinzione di Nesti -. Stante l’assenza definitiva di Bonaventura, non mi scandalizzerei, se vedessi titolare Lucas Biglia, anche se il ruolo di playmaker basso somiglia a quello di Bakayoko. L’essenziale sarebbe chiedere ai terzini più avanzati i cross, e avvicinare a Piatek, isolato nel derby, Paqueta e Cutrone, con il brasiliano liberato da troppi lacci tattici”. Intanto, sul mercato, il Milan potrebbe piazzare un colpo ‘low cost‘: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy