Milan, strapotere Theo Hernandez: il francese è un top player

Milan, strapotere Theo Hernandez: il francese è un top player

MILAN NEWS – Theo Hernandez dimostra ancora una volta di essere un top player. Il francese sempre più leader tecnico del Milan

di Renato Panno, @PannoRenato
Zappacosta Theo Hernández Milan-Roma

MILAN NEWS – Difficile nascondersi ormai: Theo Hernandez ha dimostrato e confermato più volte di essere un top player. L’ultima volta ieri in occasione di Milan-Roma, match importantissimo vinto dal Milan per 2-0 grazie ai gol di Ante Rebic e Hakan Calhanoglu su rigore. Ma partiamo dall’inizio, da quando Paolo Maldini si è scomodato in prima persona per convincerlo e vestire rossonero. Missione compiuta, Theo Hernandez è arrivato per 20 milioni di euro, una cifra non esorbitante ma decisamente importante per un classe 1997.

Sono bastati 40 minuti per capire le sue incredibili qualità. In occasione della prima amichevole estiva giocata dal Milan contro il Bayern Monaco, Theo Hernandez ha dimostrato una progressione e uno strapotere fisico non comuni, ma poi ci ha pensato la sfortuna a mettersi in mezzo. Infortunio alla caviglia e inizio di stagione saltato per il francese, ritornato in campo nei minuti finali del derby contro l’Inter datato 21 settembre. E subito una nuova dimostrazione di quanto lasciato contro i bavaresi: un quarto d’ora di sgroppate e un palo colpito.

Da qui l’inarrestabile ascesa dei mesi successivi, conditi con ben 6 gol tra campionato e Coppa Italia, che lo hanno reso per diverso tempo il miglior marcatore rossonero. Neanche il lockdown lo ha fermato, perché contro Lecce e Roma è stato nuovamente devastante. Ne match di ieri, poi, ha impressionato la sua tenuta fisica fino al 90esimo, quando ormai gli avversari avevano finito la benzina. Theo Hernandez non ha avvertito la stanchezza e il caldo e si è anche procurato il rigore del definitivo 2-0. Inevitabile che moltissime squadre si faranno avanti per chiedere informazioni, necessario per il Milan chiudersi a riccio e mantenerlo in rosa a tutti i costi. Perché, al momento, non è azzardato affermare che il numero 19 rossonero sia uno dei migliori tre terzini sinistri al mondo.

Intanto il Milan ha fissato un incontro con l’agente Ramadani per due obiettivi: LEGGI QUI PER I DETTAGLI >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy