Milan, il problema del gol va risolto: Ibrahimovic l’ultimo goleador

MILAN NEWS – Il Milan ha avuto grossi problemi in questa stagione nel fare gol, ma nel club rossonero manca un vero bomber da dieci anni

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Zlatan Ibrahimovic Milan

MILAN NEWS –  Tuttosport, in edicola questa mattina, si sofferma sui problemi in attacco del Milan. In questa stagione, infatti, la squadra rossonera ha avuto evidenti difficoltà realizzative: appena 28 gol in 26 gare di campionato.. Solo Udinese, Spal e Brescia hanno fatto peggio.

Il problema però, non riguarda solo questa stagione. Negli ultimi dieci anni nel Milan c’è stata poca incisività sotto porta. Dalla stagione 2009-10, sono solo quattro quelle in cui i rossoneri hanno portato due o più giocatori in doppia cifra. Tutti ad esempio ricordano l’annata 2010-11, cioè quella della vittoria dello scudetto in cui Pato, Ibrahimovic e Robinho misero a segno 14 gol a testa, tra l’altro ben distribuiti nel corso del torneo.

Il protagonista è sempre Zlatan Ibrahimovic, che è stato l’ultimo capocannoniere della storia del Milan a vincere la classifica dei marcatori in Serie A (28 gol nella stagione 2012-13). In più in quella annata Antonio Nocerino segnò addirittura dieci gol. Insomma lo svedese a distanza di dieci anni continua ad essere importante, perchè anche in questo campionato il suo arrivo ha permesso di migliorare la media gol che è salita da 1,06 a 1,6.

Dopo l’addio di Ibrahimovic c’è stato un netto declino. Dall’annata 2013-14 fino alla 2017-18, solo un giocatore ha segnato almeno 10 gol in campionato, cioè Carlos Bacca, autore di 32 reti in due campionati (18 nel 2015-16 e 14 l’anno dopo). Successivamente c’è stato Cutrone, che è riuscito a raggiungere la doppia cifra, mentre Higuain e Piatek si sono fermati rispettivamente a 6 e 9 marcature. Il problema del gol deve essere risolto una volta per tutte. A proposito di attaccanti, ecco i giocatori seguiti, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy