Milan, il calendario è dalla tua: obiettivo partire forte

Milan, il calendario è dalla tua: obiettivo partire forte

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Bologna, Crotone e Spezia in sequenza prima di affrontare l’Inter e la Roma: obiettivo del Milan partire forte

di Alessio Roccio, @Roccio92
Emil Roback Lucas Paqueta Milan-Novara

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Ancora 15 giorni e la nuova stagione del Milan aprirà i battenti. Nella giornata di ieri è stato sorteggiato il calendario di Serie A che quest’anno, sulla scia del girone di ritorno della passata annata calcistica, dovrà per forza di cose riportare la squadra rossonera a lottare per quel benedetto quarto posto in classifica.

Mai come quest’anno l’obiettivo Champions sembra alla portata per la squadra di Pioli, soprattutto in virtù della conferma di Ibrahimovic e degli arrivi di Brahim Diaz e Tonali, i quali certamente non saranno né gli unici né gli ultimi acquisti. La rosa è stata e verrà rinforzata laddove necessita maggiormente perché la volontà è quella di riuscire finalmente dopo tanti anni a tornare ad essere competitivi là in alto.

Archiviate le amichevoli di rito – ieri la prima vinta 4-2 col Novara – e il primo turno di Europa League in programma il 17 settembre contro lo Shamrock Rovers, il Milan inizierà il campionato il 21 settembre (qui le date dei primi 4 turni di campionato) e l’avversario sarà il Bologna di Mihajlovic. A seguire due neopromosse come Crotone e Spezia.

È chiaro che se il Milan continuerà sulla scia della scorsa stagione non è difficile pensare che possa iniziare con 9 punti e poi affrontare il derby e la Roma con una mentalità più forte e uno stato di forma importante anche grazie ai 3 turni preliminari (potenziali). Mai come quest’anno le sensazioni sembrano davvero positive: partire forte è l’obiettivo e il calendario in questo può dare una mano ai rossoneri.

OCCHIO AL RINNOVO DI DONNARUMMA: ANCORA TUTTO FERMO >>>

ECCO LE ULTIME NOTIZIE DI CALCIOMERCATO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy