Milan, Carioti: “I dubbi su Ibra sono finiti dopo una sconfitta, vi spiego”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Lo scrittore Antonio Carioti, tifoso del Milan, ha elogiato l’impatto di Ibra non nascondendo alcuni dubbi

di Renato Panno, @PannoRenato
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Milan, dubbi spazzati su Ibra dopo una sconfitta

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Lo scrittore Antonio Carioti, tifoso del Milan, ha elogiato l’impatto di Ibra non nascondendo alcuni dubbi. Queste le dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport’: “I miei dubbi su Ibra sono finiti non con una vittoria ma con una sconfitta. Parlo del derby perso 4-2, ha fatto una partita fantastica, ha fatto segnare Rebic, e fu un primo tempo formidabile, poi gettammo la partita alle ortiche ma sul 3-2 lui riuscì ancora a colpire un palo. Capii che Ibrahimovic era sempre lui, era il solito grande Zlatan, e credo che i fatti abbiano dato ragione a chi ha scelto di richiamarlo al Milan. Poi lui con il Milan ha un legame particolare nonostante abbia giocato in tutte le squadre più forti in Italia e anche in Europa. Devo dire che è riuscito ad imprimere a tutta la squadra quello spirito combattivo straordinario che è tipico suo e si vede”.

“Ci sono giocatori migliorati enormemente dopo l’arrivo di Ibrahimovic. Una parte del merito ce l’ha anche Pioli però l’esempio di questo giocatore che a quasi 40 anni si batte, lotta, segna, fa delle azioni bellissime, credo che abbia stimolato tutta la squadra. Se oggi il Milan è primo in classifica e anche senza Ibrahimovic riesce a fornire delle ottime prestazioni il merito secondo me è proprio della spinta sul piano morale, sul piano della combattività e della grinta che è venuta da questo giocatore formidabile”. Calciomercato Milan – Haaland in rossonero? Ecco come! Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy