Milan, Albertini: “Costacurta, Sheva e quella scommessa con Berlusconi”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Demetrio Albertini, ai microfoni di ‘Sky Sport’, ha raccontato un curioso retroscena avvenuto ai tempi del Milan

di Renato Panno, @PannoRenato
Demetrio Albertini AC Milan

Milan, l’aneddoto di Albertini

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Demetrio Albertini, ai microfoni di ‘Sky Sport’, ha raccontato un curioso retroscena avvenuto ai tempi del Milan. Ecco le sue parole: “Uno degli aneddoti che mi piace tanto ricordare è che quando arrivò Shevchenko e non sapeva l’italiano e neanche l’inglese feci il suo portavoce con il presidente Berlusconi. Con il presidente scommettemmo che Sheva avrebbe fatto 25 gol il primo anno. Nell’ultima partita abbiamo provato in tutti i modi a fargli segnare gli ultimi 2 gol che gli mancavano ma si è fermato a 24. Io e Costacurta con grande dispiacere pensammo di aver perso la scommessa ma il Presidente fu generoso come sempre e ci promise una vacanza in Sardegna a casa sua. Io però mi ero dimenticato che dovevo ripartire per gli Europei e andò a finire che fui l’unico a non usufruire della vacanza”. Intanto dalla Germania sono sicuri: contatti in corso con Marcus Thuram. I dettagli>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy