Lecce-Milan: Rebic-Rafael Leao, la strana coppia che fa dimenticare Ibra

MILAN NEWS – La Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, si sofferma su Ante Rebic e Rafael Leao, entrambi in gol ieri contro il Lecce

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
rebic leao milan

MILAN NEWS – Gli sono bastati dieci minuti per tornare a prendersi il Milan. Come viene scritto dalla Gazzetta dello Sport, Ante Rebic si era fatto espellere dopo solo 10 minuti nella semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, ma già nella partita di ieri contro il Lecce si è riscattato. Reazione prevedibile, considerando il contributo di gol che l’attaccante ha dato al Milan nei primi mesi del 2020

Nella serata di ieri è andato in gol anche Rafael Leao. Considerato un talento da plasmare sia da Marco Giampaolo e sia da Stefano Pioli, il portoghese ha trovato un gol importante al momento giusto. Senza Ibrahimovic (ancora infortunato), il Milan si è affidato ai suoi contropiedisti, giocando un calcio verticale che alla fine ha prodotto degli ottimi risultati.

Missione riuscita dunque, ma sia Rebic e sia Rafael Leao possono essere considerate più delle seconde punte. Più un esterno vero e proprio il croato, meno definito ancora il ragazzo portoghese. A fine stagione si valuterà la permanenza di Ibrahimovic o in generale l’acquisto di un numero 9 per interrompere la maledizione di questo numero, tuttavia ieri sono arrivate delle risposte importanti a dei problemi che Pioli che ha dovuto affrontare in questi mesi. Non è stato fatto ancora nulla e il rush finale è ancora lungo, ma Rebic sta diventando una certezza di questo Milan e Rafael Leao può confermarsi un dodicesimo uomo che spacca le partite. Il tecnico ci spera. INTANTO ECCO IL VIDEO CON I GOL DEL MATCH DI IERI, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy