Gotti: “Ibrahimovic-Lukaku? Litigano anche i preti” | News

Luca Gotti, allenatore del’Udinese, intervistato dal Corriere dello Sport, ha parlato dell’ormai famosa lite tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Lukaku Ibrahimovic Inter-Milan Coppa Italia

Ibrahimovic-Lukaku, il pensiero di Gotti

 

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Corriere dello Sport. Gotti si è soffermato sulla lite tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku.

“Si beccano come avviene in tutti i campi. La loro lite è poco più che un frame. Farci della sociologia vuol dire strumentalizzare qualcosa che sta tutta dentro il calcio e solo il calcio può spiegare. Mettiamola così. Ci sono due atleti che si confrontano e utilizzano tutte le armi a disposizione, compresa quella della provocazione, per mettersi reciprocamente a disagio. -spiega Gotti – .Non si chiamassero Lukaku e Ibra, non ne parleremmo neanche. Finisce in rissa la finale della Clericus Cup tra preti, o piuttosto il torneo degli avvocati. Il calcio tira fuori il meglio e il peggio che è in noi. Non è necessario caricare di un giudizio morale un fatto che sarà già giudicato secondo il regolamento sportivo. Che è una garanzia, perché fa corrispondere una sanzione alla violazione. Però non possiamo far finta di non sapere che la sfida per vincere si compie tutta su una frontiera border line, dove il dispendio di energie fisiche impatta sul controllo delle emozioni. Ecco, voglio dire che non possiamo giudicare a bocce ferme, con un paradigma morale, ciò che succede tra una squadra che è sotto di uno o due gol e un’altra che difende il vantaggio con tutte le forze che ha”. Calciomercato Milan: sfida alla Roma per due attaccanti. VAI ALLA NOTIZIA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy