Ex Milan, Niang: “In Italia avevo perso la voglia di giocare a calcio”

Mbaye Niang, attaccante del Rennes e ex giocatore di Milan e Torino, ha rilasciato un’intervista all’Equipe. Ecco tutte le sue dichiarazioni

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Mbaye Niang, giocatore del Rennes e ex attaccante di Milan e Torino, ha rilasciato un’intervista all’Equipe: “In Italia era diventato tutto molto complicato. Ho avuto bisogno di ritrovare il sorriso e la gioia di giocare a calcio. Per questo sono qui, nel Rennes”.

Sulle stagioni al Milan e al Torino: “In granata ho avuto alti e bassi. La stagione è stata positiva da novembre a marzo, ma poi si è fatto tutto più complicato. In Italia ho giocato a lungo, facendo anche quello che dovevo fare in club importanti come il Milan. Mi ero fatto trovare pronto quando sono stato chiamato in causa. A 16 anni entravo in campo e mi divertivo. Ed è per questo che facevo delle grandi giocate: ero spensierato. Poi, a poco a poco, gli avversari hanno iniziato a conoscermi e non è stato più così”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI SUL MILAN DI LUCIANO MOGGI

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy