Coronavirus, Conte: “Serve cautela. Vi illustro il nuovo DPCM”

ULTIME NOTIZIE CORONAVIRUS – Il premier Giuseppe Conte, ha parlato in conferenza stampa del nuovo DPCM che sarà in vigore da domani

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NOTIZIE CORONAVIRUS – Il premier Giuseppe Conte, ha parlato in conferenza stampa del nuovo DPCM, che entrerà in vigore a partire da domani. Ecco le sue parole: “Non manderemo le forze di polizia nelle abitazioni private, però dobbiamo assumere comportamenti prudenti per gestire questa fase. La curva dei contagi sta risalendo, non ci possiamo permettere distrazioni.Dobbiamo migliorare i comportamenti anche in abitazioni private, le feste in casa sono insidie pericolose”.

Coronavirus, il nuovo DPCM

 

“Discoteche e sale da ballo il governo non le ha mai riaperte: resteranno chiuse. Nei locali pubblici non saranno più consentite feste, a meno che non siano connesse a cerimonie come matrimoni o battesimi, e anche in questi casi con il limite di trenta partecipanti – spiega Conte -. Nuovo lockdown? ll nostro obiettivo è molto chiaro: dobbiamo evitare di far ripiombare il Paese in un lockdown generalizzato. La vita sociale ed economica ha ricominciato a correre, gli indici economici sono positivi, dobbiamo ricominciare a correre per preservare il tessuto produttivo e la salute”.

“Sport amatoriali? Non saranno consentite le partite di calcetto e di basket che tanto ci piacciono, non sarà consentito lo sport da contatto amatoriale mentre proseguirà per le società professionistiche e dilettantisitche che rispettano le linee guida. Le misure del DPCM ci consentiranno di affrontare questa nuova fase dell’epidemia. Alcuni Paesi sono in una situazione molto critica, in Italia la situazione è migliore ma non possiamo permetterci distrazioni, non possiamo abbassare il livello di concentrazione”.

UN CAMPIONE POSITIVO AL CORONAVIRUS >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy