Coronavirus – Borussia Monchengladbach: i calciatori si riducono lo stipendio

Bella storia in arrivo dalla Germania dove i calciatori del Borussia Monchengladbach si sono ridotti lo stipendio per permettere alla società di pagare i collaboratori

di Alessio Roccio, @Roccio92
Breel Embolo Borussia Mönchengladbach

ULTIME NEWS – Anche in Germania il calcio è alle prese con il Coronavirus e lo stop di ogni attività fisica di gruppo. Per tamponare la situazione d’emergenza che sta vivendo il Borussia Mönchengladbach, i calciatori del club tedesco si sono offerti di ridursi lo stipendio per permettere alla società di pagare tutti i collaboratori che erano a rischio licenziamento. Altrettanto hanno fatto anche l’allenatore Marco Rose e lo staff tecnico. In questo modo la squadra ha permesso a tutti gli impiegati di mantenere il proprio posto e alla società di affrontare una delicata situazione.

Un gesto che è stato molto apprezzato dai dirigenti del club, come testimoniato dalle parole del direttore sportivo Max Eberl: “Sono orgoglioso dei giocatori, sono con il Borussia nella buona e nella cattiva sorte, e tutto ciò farà sì che gli altri impiegati del club mantengano i loro posti. Ai ragazzi non ho dovuto dare molte spiegazioni, sanno bene cosa sta succedendo e sono stati loro a offrirmi l’autoriduzione dei salari. Questi sono tempi particolari e ci vogliono misure adeguate. Questa decisione ci permetterà anche di evitare cessioni dolorose in estate”. Intanto, il portiere spagnolo Pepe Reina non esclude una permanenza all’Aston Villa!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy