Bennacer, prima stagione da veterano: la prossima sarà consacrazione?

Bennacer, prima stagione da veterano: la prossima sarà consacrazione?

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Ismael Bennacer è uno degli acquisti più azzeccati del Milan della scorsa stagione. L’algerino può diventare un top player?

di Renato Panno, @PannoRenato
Ismaël Bennacer Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Subito dopo la fine della scorsa stagione, che aveva estromesso il Milan dalla Champions League per un solo punto, i rossoneri decidono di puntare su un giovane di belle speranze che tanto bene aveva fatto ad Empoli: Ismael Bennacer. Dopo la retrocessione della squadra toscana, la dirigenza ha anticipato tutti acquistandolo per 16 milioni di euro, una cifra più che giusta viste le valutazioni del mercato attuale.

Chiuso l’acquisto, Bennacer è andato a giocare la Coppa d’Africa con la sua Algeria, vincendo la competizione da miglior giocatore. Un biglietto da visita incoraggiante che però non aveva dato i suoi frutti fin da subito. Sia con Marco Giampaolo che, inizialmente, con Stefano Pioli, il classe 1997 ha faticato a trovare spazio. Lucas Biglia gli è quasi sempre stato preferito prima di un exploit sperato, ma forse inaspettato.

Non perché il Milan non credeva nelle sua qualità, ma perché il suo impatto, da un certo punto in poi, è stato strepitoso. Oltre a mostrare qualità tecniche conosciute ai più, l’ex Empoli ha fatto vedere doti da recupera palloni assolutamente importanti. Una ‘garra’ che gli è costata diversi cartellini gialli, forse l’unico neo di una stagione quasi perfetta. Soprattutto dopo il cambio modulo e il passaggio ad un centrocampo a due. In questa posizione, insieme a Franck Kessie, Bennacer si è elevato ancora di più a leader della squadra di Pioli, diventandone un inamovibile.

Prima stagione da 8 in pagella dunque, con la possibilità di migliorare ancora vista la giovane età. Per questo motivo una domanda sorge spontanea: la prossima potrà essere quella della consacrazione? I tifosi sperano di si, gli estremi ci sono tutti. Già quest’anno, infatti, diversi club hanno espresso interesse nei suoi confronti (Psg e Manchester City su tutte), chissà che succederebbe se l’algerino dovesse migliorare ancora. Dal prossimo anno sarà attiva una clausola rescissoria da 50 milioni di euro, una mossa giusta o sbagliata? Staremo a vedere.

ATTENZIONE AL MILAN CHE E’ AL LAVORO PER UNA NUOVA PISTA IN ATTACCO >>>

ECCO LE ULTIME NOTIZIE DI CALCIOMERCATO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy