André Silva: “Derby? Vinciamo 2-0. Montella può insegnarmi tanto”

André Silva: “Derby? Vinciamo 2-0. Montella può insegnarmi tanto”

Il portoghese André Silva, domani titolare al centro dell’attacco del Milan nel derby, ai microfoni di Sky Sport: “Le sue critiche mi aiutano a migliorare”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il 22enne centravanti portoghese André Silva, reduce dalla qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 con la Nazionale del suo Paese, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ alla vigilia del derby di Milano, in programma domani sera alle ore 20:45 allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro.

“Un pronostico? Vinciamo 2-0 – ha dichiarato André Silva -. Ho avuto subito la sensazione che fosse una partita speciale per tutta Milano – ha aggiunto il numero 9 rossonero – perché è molto sentita. Loro per ora hanno fatto meglio di noi ma speriamo di riuscire a batterli per regalare una gioia a tutti i milanisti. Noi certamente scenderemo in campo per dare il massimo e vincere”.

André Silva ha svelato anche quali sono le sue ambizioni nel Milan: “Sogno di giocare titolare e di tenermi quella maglia. Voglio giocare, voglio segnare, voglio aiutare la squadra e raggiungere i nostri obiettivi. Spero che i miei gol aiutino la squadra a vincere”. Infine, ha chiosato su Vincenzo Montella, il quale, più di una volta, lo ha elogiato paragonandolo persino a Marco van Basten: “Sono d’accordo con tutte le critiche che mi vengono fatte, soprattutto quando si tratta di critiche costruttive. Mi aiutano per dare il massimo e per migliorare. Le accetto e voglio dimostrare a Montella che posso diventare come dice lui. Se adesso dice che non sono ancora come Inzaghi, spero che alla fine possa dire che mi sono “inzaghizzato”. Lui è un grande allenatore, già lo conoscevo e sapevo cosa aveva fatto da giocatore e per questo può insegnarmi tanto e sono tutti dei buoni motivi per fare bene con lui”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Biglia: “Suso il nostro Messi. Montella un grande, Bonucci il mio capitano”

Kessié, soldato del Milan: “Non sono stanco: derby da vincere anche giocando male”

Bonucci al primo derby in rossonero, ma era … interista

Conti: “Derby? Rosico troppo all’idea di non poterlo giocare”

Borini: “Mi trovo bene come laterale destro. Sul derby …”

Abbiati: “Ecco le mie più belle parate nel derby”

Inter-Milan, quante facce da derby!

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy