Ambrosini: “In estate percezione sbagliata del valore del Milan”

Ambrosini: “In estate percezione sbagliata del valore del Milan”

Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan, ha analizzato il momento rossonero alla luce dell’ennesima sconfitta in campionato

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Milan sconfitto per 2-1 al San Paolo di Napoli: per i rossoneri si è trattato del 6° k.o. in appena 13 giornate di campionato. Battute d’arresto, per altro, arrivate tutte contro squadre che precedono il Diavolo in classifica, ovvero Lazio (1-4), Sampdoria (0-2), Roma (0-2), Inter (2-3), Juventus (0-2) e, per l’appunto, gli azzurri di Maurizio Sarri.

Ai microfoni di ‘Sky Sport’, tv satellitare della quale oggi è un apprezzato opinionista, l’ex centrocampista e capitano del Milan, Massimo Ambrosini, ha analizzato il difficile momento rossonero anche alla luce di quelle che potevano essere le aspettative stagionali dopo una sessione di calciomercato estivo a dir poco roboante.

“La sensazione estiva aveva dato una percezione del valore dei calciatori che è diversa. Tutto è nato da un entusiasmo pre-inizio stagione ma è stato alimentato dai risultati condizionati dal livello basso degli avversari. Questo ha aumentato delle aspettative che hanno dato il valore non come lo si aspettava. Stanno rendendo poco”, le parole di Ambrosini.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Qui Milanello – Milan al lavoro con l’Austria Vienna nel mirino

Milan, un inquietante dato in comune con il Benevento

Buon compleanno Suso: vota il suo gol più bello in rossonero

Cinque considerazioni dopo Napoli-Milan

Napoli-Milan, 5 numeri della partita

Pagelle – I voti di Napoli-Milan secondo la Gazzetta

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy