Ronaldinho al Milan per non portare Messi sulla cattiva strada: il retroscena

MILAN NEWS – Secondo quanto riferiscono dall’Inghilterra, Ronaldinho si è trasferito al Milan per non portare Messi sulla cattiva strada: ecco il curioso retroscena

di Renato Panno, @PannoRenato

MILAN NEWS – Nell’estate del 2008 i tifosi del Milan hanno accolto in pompa magna l’arrivo di Ronaldinho dal Barcellona, vero colpo di mercato ad effetto in stile Silvio Berlusconi. Secondo quanto riferisce il ‘Daily Mail’, però, intorno a questa operazione ci sarebbe un retroscena abbastanza curioso. L’allora allenatore del Barcellona B Pep Guardiola sostituì Frank Rijkaard proprio nel corso di quella estate e subito si accorse di come ci fosse bisogno di dare un tocco personale alla sua futura squadra.

Improvvisamente, infatti, vennero ceduti Deco al Chelsea e Ronaldinho al Milan. Il tabloid inglese sottolinea come il brasiliano sia stato ceduto dai ‘blaugrana’ per evitare di non portare l’emergente Lionel Messi sulla cattiva strada. Non è un mistero il passato di Ronaldinho tutto party e movida e in quel di Barcellona ebbero il timore che l’argentino potesse essere distratto dal discutibile stile di vita del ‘Gaucho’.

Una scelta che, con il senno di poi, non può che essere giudicata positivamente ma che, allo stesso tempo, ha fatto felice un Milan che si è goduto per tre anni un giocatore ancora in grande forma.

Intanto un obiettivo del Milan per la difesa pare sia sfumato definitivamente: ecco dove andrà, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy