Verso Lecce-Milan, Saponara: “Sempre un piacere affrontare i rossoneri”

LECCE NEWS – Riccardo Saponara, classe 1991, fantasista del Lecce di Fabio Liverani, ha parlato della sfida che attende i salentini contro il Diavolo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Riccardo Saponara Lecce

LECCE NEWSRiccardo Saponara, classe 1991, fantasista del Lecce di Fabio Liverani, ha parlato della sfida che attende i salentini contro il Diavolo. Queste le dichiarazioni di Saponara al canale ufficiale del club giallorosso.

Sul suo passato al Milan: “È sempre toccante affrontare il Milan perché è un club che si porta dietro un blasone incredibile. I rossoneri sono sempre un top club mondiale ed affrontarli è sempre una grandissima soddisfazione. Rivedrò delle persone con cui ho lavorato in passato e che fa sempre piacere rincontrare. Certamente il Milan è di un altro pianeta: quando arrivi a Milano ti accorgi di quanto grande sia l’ambiente rossonero, quanta sia la pressione che contraddistingue questa importante società. Ho potuto imparare molto da quell’esperienza ed è stata davvero formativa per il resto della mia carriera. Ci sono ancora tanti ragazzi dello staff con i quali scambio volentieri quattro chiacchiere ogni volta che li incontro. È sempre un piacere affrontare questa importantissima società”.

Su Lecce-Milan di lunedì sera: “Aver messo minuti nelle gambe può essere un piccolo vantaggio per loro, sia fisicamente sia mentalmente, perché l’impatto con una partita ufficiale dopo tanto tempo c’è praticamente stato. Noi ci troveremo di fronte una formazione che, da questo punto di vista, sarà più pronta di noi. Contro la Juventus il Milan ha disputato tutta la partita in dieci: hanno tenuto forte per tutti i novanta minuti e questo dimostra che sono già ad un buon livello fisico. Questa è una cosa che noi dobbiamo tenere a mente: sarà una gara molto difficile”.

Sul giocare senza pubblico: “Mi è capitato solo in amichevole e devo dire che è un momento brutto per tutto il calcio. Sarà difficile giocare senza il nostro pubblico perché ci ha sempre dato una spinta importante, in casa e in trasferta. In questa situazione dovremo da subito entrare in partita e cercare di isolarci dal contesto esterno in modo tale da focalizzarci solo sul nostro obiettivo, che sono i tre punti”.

Sui suoi obiettivi personali in stagione: “Quello di dare un contributo importante al Lecce nella corsa salvezza. È il motivo per il quale hanno riposto così tanta fiducia in me ed è quello che sto cercando di dare dal primo momento in cui sono arrivato in Salento. Il mio compito è quello di fare gol e dare assist durante l’arco della partita. Non ho senso di rivalsa particolare, voglio solo cercare di divertirmi ed aiutare il Lecce a raggiungere questo grande obiettivo chiamato salvezza”. LEGGI QUI, INVECE, L’INTERVISTA DI THEO HERNÁNDEZ CHE GIURA FEDELTÀ AI ROSSONERI >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy