Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

UDINESE-MILAN

Udinese-Milan 1-1, Pioli: “Gara messa subito male. Spero di recuperare Giroud”

Stefano Pioli, allenatore del Milan (Getty Images)

Stefano Pioli, al termine di Udinese-Milan, ha parlato della brutta prestazione della sua squadra. Queste le dichiarazioni

Renato Panno

Stefano Pioli, al termine di Udinese-Milan, ha parlato della brutta prestazione della sua squadra. Queste le dichiarazioni riportate dal 'Corriere dello Sport': "Noi cominciamo tutte le partite per vincere, ma questa gara si era messa male e portare a casa un risultato positivo in certe condizioni è importante. Purtroppo non siamo riusciti a passare il turno in Champions, ma adesso dobbiamo guardare al futuro con ottimismo. Abbiamo 39 punti e lo scorso anno abbiamo chiuso il girone d'andata a 43: il primo obiettivo è fare meglio rispetto a 12 mesi fa".

Su Ibrahimovic: "Zlatan ci ha creduto fino all'ultimo e qui era già stato decisivo con una grande rete nel 2020. Nel finale lo abbiamo cercato di più con lanci lunghi e lui con la sua classe ci ha dato una bella mano".

Sugli errori commessi: "Volevo una gestione della palla più veloce e pulita, ma anche esterni offensivi più pericolosi per creare più occasioni. Ci siamo riusciti, ma solo nel finale quando abbiamo messo in mezzo più cross per Ibrahimovic. E' mancata la brillantezza dei singoli, ma soprattutto la lucidità nelle scelte: parlo di cambi gioco non fatti, di azioni iniziate e concluse sulla stessa fascia, scelte che non ci hanno permesso di dilatare i nostri avversari. Nel primo tempo non siamo stati bravi e lo svantaggio ci ha tolto convinzione. Aver ripreso una sfida così è un bel segnale di carattere, ma siamo stati meno compatti e aggressivi del solito. Dobbiamo ritrovarci e prendere meno reti da nostri errori: è necessaria più compattezza difensiva".

Sugli infortuni: "Speriamo di recuperare Giroud. Domani (stamani, ndr) ci alleneremo, poi due giorni liberi per ricaricare la testa. Vogliamo fare una grande prestazione e vincere contro un grande avversario come il Napoli". Il bomber del Liverpool si libera a zero: si pensa a lui per il dopo Ibrahimovic

tutte le notizie di