Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ROMA-MILAN

Roma-Milan, Pioli: “Proviamo a vincerle tutte” | Serie A News

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) alla vigilia di Roma-Milan dello stadio 'Olimpico' | News (Getty Images)

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha presentato ieri in conferenza Roma-Milan di questa sera. Le sue dichiarazioni più importanti

Daniele Triolo

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha presentato Roma-Milan, partita dell'11^ giornata della Serie A 2021-2022, in conferenza stampa ieri pomeriggio a Milanello. Le dichiarazioni di Pioli sulla gara, in programma stasera alle ore 20:45 allo stadio 'Olimpico', sono state riportate, tra gli altri quotidiani sportivi in edicola questa mattina, anche dal 'Corriere dello Sport'.

"La Roma è una delle poche squadre imbattute in casa, l'unica che finora ha fermato il Napoli", ha detto Pioli. Il Milan è imbattuto in campionato e vorrebbe continuare a stupire, ma in casa giallorossa non sarà una missione facile. "La Roma è forte, come qualità non è seconda a nessuno, ha grande carattere. Loro sono bravi su palla inattiva, ci siamo preparati anche su questo aspetto. Ci aspetta una partita importante in un ambiente difficile, siamo pronti. Dovremo cercare di essere puliti nelle giocate e lucidi nelle scelte", il commento di Pioli.

Roma-Milan è stata presentata, in queste ore, sui quotidiani anche come il confronto tra Pioli e José Mourinho. Questo il commento dell'allenatore rossonero. "È un grande allenatore, un grande manager, ha vinto ovunque. È molto bravo a dare una mentalità alle sue squadre. Ma non sarà Mourinho contro Pioli, sarà Roma contro Milan. La Roma ha cambiato pochi giocatori rispetto alla stagione scorsa ma ha cambiato molto il modo di giocare".

La partita dello stadio 'Olimpico' tra Roma e Milan sarà la prima di un trittico di gare da brivido per il Diavolo. In settimana, infatti, arriverà a 'San Siro' il Porto in Champions League mentre domenica prossima sarà la volta del derby. Come prevedibile, però, Pioli vuole solo concentrarsi su Roma-Milan. "Tutte le partite sono degli esami, quello di Roma sarà difficile. Dobbiamo continuare ad avere fame, a lavorare in questo modo, ad affrontare ogni gara come se fosse l'ultima provando a vincerle tutte".

Ed a chi gli ha fatto presente che nelle ultime prestazioni il suo Milan è apparso appannato, forse per via delle tante assenze, l'allenatore del Diavolo ha sottolineato: "Nessun giocatore è imprescindibile, voglio che tutti siano attenti e interessati alla squadra. Non possiamo sempre giocare al meglio delle nostre possibilità, ci sono anche gli avversari: l'importante è avere delle idee e portarle avanti con costanza e insistenza".

In vetta al campionato, per ora, è duello Scudetto tra Milan e Napoli. Pioli lo vede così. "Milan e Napoli stanno facendo un percorso incredibile. L'obiettivo è mantenere altissime le motivazioni, sono fiducioso perché la squadra ha voglia di vincere qualcosa. Vediamo dove arriveremo, siamo molto più interessati a quello che faremo rispetto a quello che abbiamo fatto. Mi piacerebbe che i giocatori pensino che io sia l'allenatore giusto per loro". Milan, occhi su un forte esterno offensivo per gennaio: le ultime >>>

tutte le notizie di