Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ROMA-MILAN

Roma-Milan, serve una prova di forza dei rossoneri | Serie A News

Henrik Mkhitaryan e Theo Hernández durante Roma-Milan 1-2 della Serie A 2020-2021 | AC Milan News (Getty Images)

Stasera si giocherà Roma-Milan allo stadio 'Olimpico'. Sfida ricca di spunti, confronto anche tra i due tecnici José Mourinho e Stefano Pioli

Daniele Triolo

Il 'Corriere della Sera' oggi in edicola ha presentato la sfida Roma-Milan, partita dell'11^ giornata della Serie A 2021-2022, in programma stasera alle ore 20:45 allo stadio 'Olimpico'. La prima di un trittico di sfide in otto giorni (le altre contro Porto in Champions League e derby contro l'Inter in campionato) che può valere un pezzo di stagione. Sicuramente, darà la dimensione autentica del Milan e dei suoi sogni.

Alla vigilia di Roma-Milan, ha sottolineato il 'CorSera', si evince come a Milanello la parola Scudetto non sia più proibita. Giusto così, a questo punto nascondersi non avrebbe molto senso. Contro la squadra di José Mourinho, però, servirà qualcosa in più di quanto il Milan ha fatto vedere soprattutto nell'ultima partita di 'San Siro' contro il Torino. I rossoneri, è vero, hanno mostrato di aver finalmente imparato a vincere le gare 'sporche'. Ma sono sembrati anche stanchi.

Questo non può lasciare sereno il tecnico Stefano Pioli. Roma-Milan dello stadio 'Olimpico', dunque, sarà un crash test da non fallire. I giallorossi, però, in casa sono imbattuti e hanno fermato sullo 0-0 l'altra capolista Napoli. Il Diavolo, oltretutto, scenderà in campo già conoscendo il risultato di Salernitana-Napoli e ci sarà il rischio di aver addosso ulteriore pressione qualora la squadra di Luciano Spalletti non fallisse la missione tre punti.

Mancherà ancora Ante Rebić, che segnò il gol-vittoria in Roma-Milan 1-2 della passata stagione. Ma torneranno titolari Theo Hernández e Brahim Díaz. Uno dei duelli della partita sarà quello tra Fikayo Tomori e Tammy Abraham, cresciuti insieme nell'Academy del Chelsea. Senza dimenticare che la partita rappresenterà anche il confronto tra Mourinho e Pioli in panchina: due allenatori agli antipodi per carriera, stile, indole e convinzioni.

Ma in Roma-Milan, chi giocherà titolare nell'attacco rossonero? Zlatan Ibrahimović o Olivier Giroud? Pioli, in conferenza stampa, ha fatto un po' di pre-tattica, dicendo che avrebbe giocato uno dei due. Ibra è favorito, vedremo se le previsioni della vigilia saranno confermate. Milan, occhi su un forte esterno offensivo per gennaio: le ultime >>>

tutte le notizie di